Nigeriana aggredisce custode della Caritas, poi calci e pugni ai poliziotti

domenica 8 luglio 17:46 - di Redazione

Una nigeriana di 27 anni si è scagliata con violenza contro il custode notturno della Caritas diocesana per poi aggredire gli agenti della polizia intervenuti sul posto. L’aggressione è avvenuta a Benevento. La donna si era recata alla sede della Caritas che ospita il dormitorio e la mensa per coloro che sono in difficoltà, in evidente stato di ebbrezza. Al rifiuto da parte del custode di farla accedere all’interno della struttura, viste le condizioni in cui si trovava, la donna si è scagliata contro l’uomo che per bloccarla ha dovuto richiedere l’intervento della polizia. Giunti sul posto gli agenti hanno tentato invano di calmare la nigeriana e di identificarla, alla vista dei poliziotti la donna ha, infatti,  avuto una reazione ancora più violenta e li ha aggrediti con calci, morsi e graffi.

La nigeriana era priva di documenti

La situazione non è migliorata quando la donna si trovava all’interno della Questura di Benevento per ulteriori accertamenti. Qui, nel corso delle verifiche, ha tentato di sferrare una testata a uno degli agenti presenti. Al termine degli accertamenti, la nigeriana è risultata irregolare sul territorio nazionale e priva di documenti. È stata quindi arrestata per il reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno, la 27enne è stata trasferita in un struttura di accoglienza cittadina in regime di arresti domiciliari.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • roberto 2 agosto 2018

    carceri ai loro paesei ,allora si che ci pensano ,perche dei loro carceri hanno paura .

  • FRANCO 10 luglio 2018

    Quelli della caritas che agiscono contro la volonta’ di MILIONI di Italiani starebbero bene
    picchiati non solo dai loro protetti africani .

  • Tony 9 luglio 2018

    Vergogna è scrivere le s*******. Imbecille!!

  • Gio 9 luglio 2018

    è urgentissima una legge che permetta alle forze dell’ordine di difendersi con le armi se aggrediti. Le bestie immigrate sono violente anche perché sanno di non rischiare un proiettile in fronte. Mandiamone qualcuno all’obitorio e vedrete che gli passa la voglia…

  • Gio 9 luglio 2018

    mandatela a casa di don ciotti o di gad lerner…

  • 8 luglio 2018

    Per piacere mandateli negli USA per imparare a essere poliziotti!!!

    • franco luzio 9 luglio 2018

      Sai almeno di cosa parli? Non saranno per caso le leggi fatte dalla buona sinistra che legano mani e piedi a Polizia e Carabinieri, per non parlare di certa Magistratura politicizzata. Polizia e Carabinieri italiani non sono da meno, se non migliori, di quelli americani che dici tu. O forse hai visto troppi film polizieschi americani?

      • 9 luglio 2018

        Meglio della polizia Americana, che cosa ai fumato???stai sognando Franco…come agente Federale o lavorato insieme con la polizia, gli aspetti e la disciplina Americana e la MEGLIO DEL MONDO..La forensica, e la meglio del mondo, per piacere…..

  • 8 luglio 2018

    Per piacere no più notizie riguardo alla polizia Italiana, fanno vergogna!!! per piacere sono incapaci di arrestare anche una donna..

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica