Nave militare irlandese sbarca 106 migranti a Messina. Salvini: “Ora basta”

domenica 8 luglio 18:36 - di Fortunata Cerri

L’arrivo del pattugliatore irlandese Samuel Beckett, ieri sera nel porto di Messina, con a bordo 106 migranti, quasi tutte del Sud Sudan, ha provocato l’ira di Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno in un post sulla sua pagina Facebook ha scritto:  «Dopo aver fermato le navi delle Ong, giovedì porterò al tavolo europeo di Innsbruck la richiesta italiana di bloccare l’arrivo nei porti italiani delle navi delle missioni internazionali attualmente presenti nel Mediterraneo. Purtroppo i governi italiani degli ultimi cinque anni avevano sottoscritto accordi (in cambio di cosa?) perché tutte queste navi scaricassero gli immigrati in Italia, col nostro governo la musica è cambiata e cambierà».

Non solo Salvini, Toninelli: «Cambiare le regole»

A intervenire è anche il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, che su Twitter ha scritto: «Abbiamo accolto a Messina 106 #migranti salvati da nave Eunavformed. Ce lo impone il folle accordo europeo Sophia con cui Renzi ha svenduto interessi Italia. Rispettiamo regola, ma ora va cambiata. Quello migratorio non può più essere solo un problema italiano, altrimenti rischia la Ue». Poi in un’intervista al Fatto Quotidiano sul tema delle polemiche con le Ong ha sottolineato: «Abbiamo scoperto dopo due settimane che due navi di Ong, tra le più attive, battevano bandiera olandese in modo illegale, e che oltretutto non avevano le caratteristiche tecniche per poter soccorrere il numero di persone su cui normalmente intervenivano. Quindi violavano il codice di condotta varato dal precedente governo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Eschini Pietro 10 luglio 2018

    Il PD è fuori dalle balle , Salvini ora ci sei te e detta la tua legge px la quale la gente ti ha votato . Quindi chiudi i porti e le frontiere altrimenti Germania e Austria compreso la Francia ci riempieno di musi neri . Salvini non mollare MAI .

  • Mari 9 luglio 2018

    E giusto per aggiungere una postilla…. mi sembra quanto meno discutibile porre al Ministero della Difesa qualcuno che, non abbia ben chiari i concetti di CONFINI e INVASIONE… venga quest’ultima da navi ONG o da navi militari…

  • Mari 9 luglio 2018

    Dopo aver appreso la reazione del ministro Trenta, mi chiedo due cose. La prima se la Sig.ra Trenta, come afferma ritiene che la questione sia di competenza del suo ministero, perché non interviene in prima persona visto che essendo rappresentante del governo la linea politica dovrebbe essere comune, e sembra chiaro che Salvini in qualità di vice premier ha posto un freno all’accoglienza. E la seconda quanto ancora si possa contare sulla pazienza di Salvini e Lega (beninteso supportati dall’elettorato) prima che salti il governo. Se la Sig.ra Trenta o altro luminare il Sig. Fico non hanno ancora inteso…. la sinistra è stata mandata a casa con termini forti e chiari.

  • Pino1° 9 luglio 2018

    Che occorrano due settimane per apprendere quello che DOVEVA per obblighi di servizio essere conosciuto dalle autorità di guardia costiera, guardia di finanza, autorità portuale, arma dei carabinieri lascia allibiti ! Questo è un paese che va rimesso in piedi partendo dai calci in c**o da assestare indifferentemente a TUTTI gli uffici dello stato che hanno, evidentemente, vissuto in stato di sopore vagando per il paese a rompere le p***e a tutto il popolo italiano senza girare gli occhi alle loro mansioni di lavoro per cui sono pagati regolarmente tutti i mesi; che fanno? Non hanno fatto relazioni, informative sullo stato del ‘naviglio’ che attraccava a banchine italiane? Come pensano di scoprire i container con le importazioni dalla Cina che ci invadono se non fanno le ”radiografie” di base al traffico aereonavale e poi si scopre che l’aereo della ong faceva scalo e rifornimento in aeroporti italiani? I ‘Servizi’ che venivano prestati erano solo quelli igienici? Quale dispiegamento di mezzi di ricognizione abbiamo alle 12 miglia se attracca una nave militare straniera e veniamo colti di sorpresa? Tondelli, sei chiaramente una persona di valore, ma svegliati che intorno hai dei ruba-stipendio, fatti giungere a mano dei tuoi vice le informative dei ‘servizi’ non falle arrivare solo a conte o mattonella!
    Altrimenti pensano che tu possa essere preso per il c…. ! Fate sapere, stesso tramite, quali accordi formali sono stati contratti dai traditori della patria che urlano dai banchi dell’opposizione, prima che ne facciano sparire le tracce, già perche’ in quei tipi di meccanismi esistono ancora TUTTI, quelli che c’erano prima, che sapevano per competenza e che dovevano sapere per acquiescenza ed intelligenza! Alcune cose, signori miei vanno sapute subito altrimenti fanno la fine dell’itavia ! Non siamo in America dove il nuovo capo che arriva fa fare gli ‘scatoloni’ ai traditori, mantenendo al lavoro quelli buoni.. qui siete nel paese della camusso.. non si sposta mai nulla che il potere mafioso non voglia!

  • 8 luglio 2018

    Questo Baticano fa schifo, specialmente con il Argentino…perché non pensa a los desparecidos quando era Vescovo….Aveva paura di aprire la bocca< perché Galtieri lo avrebbe fatto sparire…

  • 8 luglio 2018

    La mia domanda, che cosa fa una nave da guerra de Irlanda nel Mediterraneo??? Le doveva portare in Irlanda…ma che ci prendano per un campo di refugees….

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica