Londra dà il via libera alla cannabis terapeutica: «Ma non legalizzeremo»

venerdì 27 Luglio 17:28 - di

Disco verde in Gran Bretagna all’uso della cannabis terapeutica, che diventerà legale ma solo per pazienti con «esigenze cliniche eccezionali». Lo ha annunciato il ministro dell’Interno britannico, Sajid Javid. Occorrerà un cambiamento legislativo prima che la decisione sia recepita in Irlanda del Nord, si legge sulla Bbc online.

La legalizzazione segue il dibattito legato ai casi di alcuni bambini afflitti da epilessia, cui era stato negato l’accesso all’olio di cannabis. Altre forme della sostanza resteranno illegali. La decisione di Javid era stata preceduta giorni fa dalla posizione di Sally Davies, Chief medical officer for England e dell’Advisory council on the misuse of drugs, secondo i quali ai pazienti con determinate patologie doveva essere dato accesso a questi trattamenti.

«Recenti casi che hanno coinvolto bambini malati mi hanno fatto capire che la nostra posizione sui prodotti medicinali a base di cannabis non era soddisfacente», ha commentato Javid. Questo via libera «aiuterà i pazienti con bisogni clinici eccezionali, ma – ha precisato – non è assolutamente un primo passo verso la legalizzazione della cannabis per uso ricreativo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica