Legittima difesa, il M5S frena: «Necessaria un’adeguata valutazione»

mercoledì 18 luglio 18:40 - di Redazione

Il M5S frena sulla riforma della legittima difesa, provvedimento fortemente voluto dalla Lega.  «In alcun modo la realizzazione dell’obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, per altro, strumenti irrinunciabili nella lotta alla criminalità». Lo afferma il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede (M5s), durante il Question Time.

Secondo il M5S sulla questione sarà necessaria un’«adeguata valutazione» . Lo afferma il senatore M5S della commissione Giustizia Francesco Urraro.«In considerazione della delicatezza della materia trattata, della complessità e dell’impatto a livello sociale è necessaria un’analisi approfondita delle norme esistenti e dei testi presentati. Ciò è doveroso per il M5S, così da rendere la legge realmente efficace ma nella piena sicurezza dei cittadini. Il nostro sarà un lavoro scrupoloso, di sintesi e ragionato nel solco delle garanzie Costituzionali, senza muoversi sull’onda emotiva»,

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 19 luglio 2018

    Cinque… palle altro che stelle…. la dovete smettere di fare i cialtroni nipotini comunistelli esattamente come i dispersi che fanno la direzione nazionale al bar ! Se continuate con queste mezze (se… ) misure solo per contrastare Salvini nel raggiungimento della sua promessa di risolvere il gravissimo problema della difesa personale, individuale ! -I Borbonici governi che si sono succeduti hanno continuato ad operare pensando che le persone siano loro sudditi come lo erano ai tempi Borbonici-, ”solo lo stato può avere il diritto di difendere il cittadino”, quindi, aspetti polizia carabinieri ecc! Ma siete idioti? Figli della magistratura rossa?Figli di un papa cialtrone che al pari della bordini? Ma chi c***o credi che venga ad aiutarti mentre hai i delinquenti che ti sfondano la porta o la finestra mentre dormi !!! Chi non ha provato d’essere in casa con la famiglia mentre buttano giù il portoncino o la finestra e in pochi secondi ti riempiono di botte te, tua nonna, tua moglie e prendono per il collo tua figlia? Ma che dici ! Avete paura dei magistrati rossi che buttano fuori in udienza il delinquente farabutto che viene preso portato di fronte a lui per mandarlo ai domiciliari !!!!!! ?????? Tutti ricattabili o pavidi ?
    Voglio il diritto di difendermi senza aspettare chi non arriva !! Voglio il diritto di difendermi senza rischiare di mantenere a vita con la mia pensione una tribù di zingari perché un farabutto con una palandrana ordina di versare la mia vita al delinquente! Forse occorre abbattere ostacoli, usare palandrane rosse come drappi del comiato!

  • Giuseppe Forconi 19 luglio 2018

    Caro sig. Urraro, la delicatezza della materia, ecc, ecc. allora vorra’ dire ( se lei potesse vedere la comica di Brignano, in merito ) vorrebbe dire che se tornando a casa mi trovo d’avanti un pezzo di criminale armato, data la delicatezza della materia, dovrei invitarlo a cena, scusarmi se gli ho interrotto il suo lavoro e magari arrotondargli la cifra con qualche centinaio di euro in piu, secondo il suo valutare. Ma mi faccia il piacere Urraro,se ha tempo, prima che lui mi spara io gli piazzo un calibro 38 in fronte e via. Ne va della mia vita, della sua chi se ne frega.

    • MarioD6 20 luglio 2018

      Concordo con lei. Meglio un bel processo che un funerale. Il funerale bisognerebbe farlo a quelli che sostengono non ammissibile la legittima difesa se applicata sfidando il criminale. Io non lo sfido, lo faccio secco.

    Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica