La Lombardia prima regione a fare il censimento dei Rom. Sì alla mozione

mercoledì 4 luglio 14:11 - di Redazione

La Lombardia si avvia ad essere la prima regione d’Italia a realizzare un censimento di rom, sinti e camminanti, del quale aveva parlato settimane fa il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Il censimento è infatti l’obiettivo di una mozione, firmata dalla sola consigliera Silvia Sardone di Forza Italia, approvata in Consiglio Regionale con 39 voti a favore, 31 contrari e un astenuto. Ora la mozione arriverà in giunta per il voto. La mozione viene appoggiata anche dall’assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato di Fratelli d’Italia: «Solamente attraverso una mappatura degli insediamenti rom e sinti presenti in Lombardia è possibile attuare gli interventi più idonei a contrastare le situazioni di illegalità e degrado urbano e a garantire la civile convivenza».

Lo scopo della mozione è quello di «definire il numero di rom, sinti e camminanti negli insediamenti regolari; definire il numero degli insediamenti al fine di attuare un maggior controllo della loro presenza sul territorio regionale e monitorare la frequenza scolastica obbligatoria dei minori presenti nei suddetti insediamenti». Il Pd è andato invece su tutte le furie, accusando la mozione di Sardone di razzismo perché “chiede un censimento su base etnica”. la soluzione per il Pd sta invece nello stanziamento di risorse per superare e chiudere i campi. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Alessandra Botta 7 luglio 2018

    Finalmente si sta ripulendo una regione tanto importante per l’economia italiana. Fuori dal paese tutti gli indocumentati

  • Laura Bovati 5 luglio 2018

    Come italiana protesto perchè, su base etnica, in quanto italiana, sono stata censita! Pensate che per questo io possa fare causa allo stato italiano per discriminazione, ecc. ecc. Poveri Deficienti?

  • GENNARO TERMINE 5 luglio 2018

    NEL PLAUDIRE ALLA EN GIUSTISSIMA INIZIATIVA, NON RIESCO A CAPIRE GL’IDIOTI CHE L’AVVERSANO !!!!
    COME FANNO A PARTEGGIARE PER GLI ZINGARI,SE BEN SAPPIAMO ED E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI IL LORO VIVERE DA TROGLODITI ED IL DANNO CHE PROCURANO AL NOSTRO TESSUTO SOCIALE CON RUBERIE E TACCHEGGI !!!!!!!!!!!

    • GENNARO TERMINE 5 luglio 2018

      UN REFUSO DA BATTITURA EN- COMIABILISSIMA E GIUSTISSIMA

  • Antonio 5 luglio 2018

    I Rom sono nomadi, quindi prendiamoli e portiamoli in isole deserte, cosi devono e vogliono vivere.
    Abbiamo risolto tutti i nostri problemi (Rapine, Stupri, Galere, Scuole,Truffe, Stanziamenti di Denaro)
    In 60 anni non hanno voluto essere un popolo civile,quindi e là dove devono vivere.

  • Angela 5 luglio 2018

    Ormai il PD è fuori da ogni logica…se si ostina a ragionare a favore di migranti e rom è destinato a sparire dalla scena politica.

  • Peppa 5 luglio 2018

    Bravo Salvini. VAI AVANTI COME UN CARRARMATO!!!!!!!!!
    Ma ti pare che non sia possibile sapere chi vive in questo paese, ed una parte della popolazione sia allo sbaraglio?????? Il censimento degli Italiani si, ma quello dei Rom no!!! E’ allucinante. E ancora questo petulante PD, ha la voce per sparare moralismi insignificanti e da vomito. Fanno letteralmente vomitare. Non se ne può più di sentirli!!!!!!!

  • Aurora De palma 5 luglio 2018

    Ma il Pd su quale base vuole fare il censimento, quindi? Degli Italiani? ma Che cosa significa su base etnica? il censimento nn si deve fare sugli stranieri perchè sono aggiunti alla popolazione già esistente?

  • sergi 5 luglio 2018

    Via tutti i ROM Zingari a casa loro stop..

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica