La Fondazione Soros contro Salvini: “Sul flusso di migranti in Italia non dice la verità”

giovedì 5 luglio 14:51 - di Penelope Corrado

George Soros non ha un piano segreto per riempire l’Europa di migranti. Lo dichiara la Open Society Foundations, l’organizzazione filantropica che fa capo al finanziere Usa di origini ungheresi, che chiede al ministro dell’Interno Matteo Salvini di «smetterla di ripetere false affermazioni» in questo senso. In un comunicato, la Open Society Foundations cita le “false affermazioni” fatte da Salvini nel corso del programma In Onda su La7: «Soros vuole riempire l’Italia e l’Europa di migranti« e «vorrebbe che l’Italia diventasse un enorme campo profughi perché gli piacciono gli schiavi». «Chiediamo al ministro Salvini di smetterla di ripetere queste e altre false affermazioni sul signor Soros e sul lavoro della Open Society Foundation», si legge nel comunicato. «George Soros – prosegue la nota – ritiene che l’Europa abbia bisogno di una soluzione ampia e pan europea per affrontare le migrazioni, compresa la riforma del Regolamento di Dublino III e un aumento degli aiuti per promuovere la democrazia e la prosperità nei Paesi che sono fonte della maggior parte dell’immigrazione verso l’Europa». La Open Society Foundations, conclude il comunicato, «non fornisce sostegno finanziario alle operazioni di ricerca e soccorso condotte nel mediterraneo dalle varie ong, anche se lodiamo questi sforzi umanitari».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Fernando 10 luglio 2018

    SOROS MI RICORDA LA TRATTA DEGLI SCHIAVI IL SUO FINE È CACCIARLI DALLA LORO TERRA PER ALTRI MOTIVI.

  • Giuseppe Forconi 7 luglio 2018

    Fondazione soros…..???? o meglio Fonazione negriero, o Fondazione schiavista, o Fondazione Satana ????

  • Giuseppe Forconi 7 luglio 2018

    Soros….. se si sente tanto filantropo, perche’ non aiuta questa gente nel loro stesso paese evitando di farli attraversare l’Africa per mandarceli da noi ? Suona strano a tutti che questa gente debba per forza sbarcare in Europa….. naturalmente via Italia, chissa’ perche’? Poi sto pezzo d’imbecille di ebreo che si e’ arricchito sulla pelle umana, trafficando armi, creando guerre e quanto di peggio si possa fare sulla faccia della Terra……. non ha nessuno che gli tiri un bel calibro nove nel mezzi della fronte? Possibile che i suoi compaesani ebrei non inorridiscono davanti a quello che sta facendo ? Sicuramente il Padre eterno si e’ fermato alla domenica e non muove un dito. Se c’e’ la tanto con Salvini e’ perche’ sa di essere nel torto, torto marcio e Salvini gli da fastidio. Vero ????????

  • D'Ambrosio Antonio 6 luglio 2018

    Antonio D’Ambrosio

    Dopo aver stracciato la LIRA (solo due se lo ricordano fino qui) con una mastodontica vendita allo scoperto, l’ ineffabile PRODI lo invitò a Bologna per conferigli la laurea onoris causa.
    E per tale motivo con l’euro siamo andati a fondo.

  • Anna Baraldi 6 luglio 2018

    Il sionista Soros, ultra miliardario che ha cercato e cerca in tutti i modi di riempirci di africani per i suoi sporchi e turpi traffici, provi a volgere lo sguardo verso il suo paese originario l’Ungheria, sempre ammesso che Orban glielo permetta, cosa che dubito fortemente , in caso contrario farebbe bene a togliersi di mezzo, prima che ci pensi il Padreterno a farlo, data l’età! Sparirebbe dalla faccia della terra solo uno sporco NEGRIERO!

  • GIORGIO 6 luglio 2018

    Finanziere del mega. plurimiliardario che non deve essere ascoltato perché non credibile. Vada rompere le p**** da un’altra parte

  • franco 6 luglio 2018

    SOROS? SOLO A NOMINARLO MI VIENE IL VOMITO

  • mauro maestripieri 6 luglio 2018

    RIPETO Turpe e disgustoso essere guarda caso parente dell’orrida Hilary C. pezzo grosso del potente club Bildenberg, xchè non parla delle centinaia di migliaia che aspettano sulle spiagge libiche solo 1 minimo segno di debolezza,….GRANDE SALVINI !!!!

  • concetta 6 luglio 2018

    Bravo Soros; noi italiani non abbiamo bisogno di promuovere la democrazia perchè siamo già una repubblica democratica e visto che sei nativo ungherese prova a dire a orban di promuovere lui la democratia nel tuo paese natio ed aprire agli immigrati. Visto che sei potente, e ricco, gli aiuti mandaglieli ai tuoi connazionali:noi ne facciamo volentieri a meno e credi, non ci offendiamo proprio

  • GENNARO TERMINE 6 luglio 2018

    IO RITENGO SOROS ED I SUOI SODALI DEGLI AUTENTICI FARABUTTI VOTATI ALLA ROVINA DELL’ITALIA; LA MIA CONVINZIONE NON E’ DETTATA DAL MINISTRO SALVINI, SIA BEN CHIARO.ED A PROPOSITO, SAREI CURIOSO SAPERE COSA SIA VENUTO A CONFABULARE IN ITALIA CON PAOLO GENTILONI, PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, CHE SI PREMURO’ RICEVERLO A PALAZZO CHIGI. SARO’ GRATO A CHI MI DARA’ UNA RISPOSTA IN MERITO ALL’INCONTRO SOROS – GENTILONI. MI CHIEDO COME MAI ‘STO SERVITORE DEL DIAVOLO RIMANGA IN VITA A DANNEGGIARE NON SOLO L’ITALIA,, TANT’E’ CHE I SUOI CONNAZIONALI UNGHERESI GLI HANNO DATO L’OSTRACISMO ED A MIO GIUDIZIO HANNO FATTO BENISSIMO !!!!!!!!!!!!!!!!

    • Enzo 6 luglio 2018

      Condivido con Gennaro!

  • Donald 6 luglio 2018

    ma soros ancora campa ?

  • Franco 6 luglio 2018

    Non credo ad una sola parola di quello che afferma Soros e’ risaputo che George Soros ha sempre speculato senza scrupoli sulla caduta di governi mondialie loro destabilizzazione . Quindi di cosa stiamo parlando ?

  • Peppa 6 luglio 2018

    Soros è un ebreo ed uno dei più grandi delinquenti finanziari della storia. E’ stato bandito dal suo paese, Ungheria; è stato accusato di aver finanziato tutti i colpi di stato e guerre degli ultimi 25 anni, con lo scopo di destabilizzare i paesi; attraverso le sue speculazioni finanziarie ha messo in ginocchio interi stati, tra cui l’Italia nel 1992, che ha subito la svalutazione della lira del 30%. Fu da allora che il governo italiano, per sollevarsi da questa enorme caduta, ha dovuto intromettere l’ICI, ora IMU. Infatti, dobbiamo ringraziare proprio Soros, se siamo costretti a pagare la tassa sulla casa!!!!! E questo falso filantropo ha anche il coraggio di parlare????? Fa parte di quella stirpe ebraico sionista il cui obiettivo è quello di assoggettare, attraverso la guerra finanziaria, tutti i popoli al loro potere. Questo è il loro obiettivo!!!!! Altro che filantropia. Il loro disegno è fin troppo chiaro oramai!!!! Il problema è che ce ne siamo accorti troppo tardi e non so se una svolta sia ancora possibile!!!!

    • GENNARO TERMINE 6 luglio 2018

      BRAVISSIMA, PEPPA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Ferruccio Silvano Bravi 6 luglio 2018

      E’ un’analisi che non fa una grinza.

  • uesto renderebbe un bel po di miliaRDI DI ENTRATE FISCALI IN PIù. 6 luglio 2018

    Stanno tutti sulla luna! I nostri figli costretti ad emigrare in altri paesi per trovare lavoro e noi costretti all’invasione di altri popoli spinti da noi per le migliori condizioni di vita (Dovute anche al ns. diverso credo religioso ed all’ateismo) che peggiorerebbero se divantasssimo di altre religioni. Non sarebbe più semplice aiutare queste popolazioni nei loro paesi, industrializzandoli, sviluppando le loro risorse. Invece no! Da una parte i ricchi occidentali che li sfruttano e derubano delle ricchezze naturali dall’altra le popolazioni europee ed occidantali che ne debbono sopportare l’invasione. Io non ci sto! Si ribellassero nei loro paesi contro coloro che li sfruttano e non venissero a rompare le scatole a noi. E del papa e della chiesa me ne frego altamente.

  • Barbara Bedini 6 luglio 2018

    Hai visto che Soros concorda pienamente con Salvini ?

  • Nadia Noseda 6 luglio 2018

    L’Africa è sempre stata un continente dove la povertà e le guerre sono state protagoniste. Solo adesso
    c’è questa ondata di migrazione, che comporta anche un esborso oneroso per effettuare il viaggio.
    Questo esodo è guidato, non è spontaneo. Rientra nei piani del gruppo (tra cui Soros) che con la globalizzazione vuole creare un nuovo assetto mondiale dominato dalla finanza e non dai governi.

  • Pino1° 6 luglio 2018

    Soros, che è di certo ricco, ma sul termine signore lascia stare, sta ad open society foundations come l’oste sta al vino che somministra agli incauti assuntori !
    Un finanziere USA ( e sappiamo bene quale moralità esibiscono e cosa riescono a fare i finanzieri USA di Wall Street se ne stiamo pagando ancora le conseguenze mondiali….) Dunque, questo fiorellino di campo… MINACCIA il Ministro degli Interni delle Repubblica Italiana e gli ordina di smetterla !! ? Vediamo al di la delle parole: L’organizzazione filantropica ? Nel titolo stesso – Società Aperte – dà la chiave di lettura di se stessa. Imporre alle società -altrui- l’abbattimento del concetto di sovranità e della difesa della propria società!
    –Complimenti, Trump Lo sa chi siete? Fatelo in america dalle parti del sud poi ci si crede !! —
    Filantropismo è fare del bene di per se e fine a se stesso ma, se ha nell’obbiettivo sotteso lo stravolgimento di altrui popoli, si rivolga per primo al suo, Ungheria o America, fa lo stesso, se li scelga a gradimento, vorrei vedere quanto lo fanno sopravvivere!
    La filantropica O.S.F. dichiara a nome e per conto di George che ”l’Europa abbia bisogno.. omissis.. dell’immigrazione verso l’europa”’ e che deve essere Modificato Dublino 3 ? Ma questi chi pensano di essere, la SPECTRE ? Questi vogliono stravolgere il continente Europa tramite l’Africa e gli diamo anche spazio? SALVINI lei non può ma affondare quelle navi, equipaggi compresi,lo sappiamo tutti che lei è persona correttissima ma… necesse est ! Continui così non solo per l’Italia ma, L’Europa Le sarà grata ! Parliamone con Wlady, quello buono non quello buo !

  • Silvia Toresi 6 luglio 2018

    Giusto!!!!!

  • Angela 6 luglio 2018

    Ma questo Soros che vive in America perché non si fa gli affari suoi e lascia perdere l’Europa?tutti dicono che è un filantropo a me pare un furbacchione che ha trovato nell’immigrazioine la sua fonte inesauribile di entrate economiche …Salvini non mente e se imputa a Soros la responsabilità dell’invasione sicuramente ha ragione nell’affermarlo.

  • Laura Prosperini 5 luglio 2018

    si faccia quello che si deve fare IN AFRICA per far star meglio la gente che li ci vive e che è COSTRETTA
    ad espatriare facendolo solo per necessità o costrizione non certo per libera per scelta (che attualmente, per la poverà diffusa, non possono fare).
    Rimuoviamo i loro problemi dove sono, cioè in Africa altre che approfittarsi di loro.
    Boeri parla come un vero schiavista, la scelta del termine sono necessari, fa rabbrividire.
    Uomini donne e bambini necessari ad altri popoli???
    Come si chiama questo se non schiavismo?
    Sono un elite che gongola nell’oro e della povertà altrui.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica