Deraglia un treno nel Nord della Turchia: almeno dieci i morti, 73 i feriti

domenica 8 luglio 20:06 - di Renato Fratello

Un treno passeggeri è deragliato nel Nord Ovest della Turchia, vicino al confine greco. L’agenzia di stampa Anadolu e la Cnn Turk parlano di diversi morti e feriti. Almeno dieci le persone che hanno perso la vita secondo Reuters, che conta 73 feriti. L’incidente è avvenuto nella provincia di Tekyrdag. Il deragliamento ha riguardato cinque o sei vagoni su sette e sarebbe stato causato dal crollo di un ponte nei pressi del villaggio di Sarilar. Il treno era in viaggio da Uzunkopru, nel distretto di Edirne, verso Istanbul. Sul posto sono giunte molte ambulanze per prestare i primi soccorsi.  Il prefetto locale, Mehmet Ceylan, ha spiegato che i feriti sono stati elitrasportati in ospedale. Sulle cause dell’incidente è stata aperta dalla polizia subito un’indagine. Anche le ricostruzioni fatte dai  media locali ipotizzano che a causare l’incidente potrebbe essere stato il crollo di un ponte. Sul treno viaggiavano oltre trecento persone.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica