Degrado, l’ira della Raggi: segnalate con video o foto chi rovina Roma

lunedì 2 luglio 16:36 - di Redazione

Stavolta il sindaco di Roma Virginia Raggi non ce la fa più e dichiara guerra ai vandali che deturpano Roma: e per farlo usa un metodo che potrebbe sembrare discutibile, se non fosse che siamo nell’èra dei social, dei video, di instagram, di facebook, di twitter e chi più ne ha più ne metta. La soluzione proposta dal primo cittadino di Roma in una conferenza stampa stamattina per combattere il vandalismo che sta uccidendo la capitale è questa: “Segnalate gli incivili, anche con video e foto. Con un filmato possiamo risalire al responsabile e sanzionarlo”, anche se, assicura il sindaco, “non ci saranno però automatismi. Tutto sarà verificato con norme e procedure”. La Raggi invita dunque a inviare al numero unico di segnalazione del Campidoglio video e foto, dalle quali sia possibile risalire ai vandali e perseguirli. Qualsiasi comportamento illlecito o vandalico potrà essere segnalato: dalle buche, allo scarico di rifiuti abusivo, alle scritte sui muri ai danneggiamenti di monumenti o semplici muri. La Raggi precisa che ad esempio nel caso di scarico di rifiuti, nalla periferia di Roma, si è riusciti a risalire a coloro che hanno infranto la normativa attraverso il numero di targa. I colpevoli sono stati dunque sanzionati. Dubbi potrebbero sorgere per quanto riguarda la questione della privacy, ma il sindaco di Roma ha assicurato che su questo c’è molta cautela, perché nessuno diffonderà la targa o il nome dei trasgressori, ma sarano i vigili urbani che se ne occuperanno elevando se del caso sanzioni. Anche perché qui si sta parlando di comportamenti che avvengono in una sfera pubblica. Insomma, secondo la giunta che governa il Campidoglio, ogni cittadino avrà così la possibilità di agire concretamente per la sua città. Insomma, la speranza di Virginia Raggi è che, se tutto andrà come sperato, il degrado a Roma potrà essere efficacemente contrastato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giorgio 3 luglio 2018

    I Rom di Castel Romano hanno ridotto una latrina una riserva naturale. Nel lerciume di escrementi, latrine improvvisate, scocche di auto rubate e bruciate, Immondizia di ogni genere e purtroppo anche cancerogena e radioattiva è davanti agli occhi di tutti!! Non credo servano segnalazioni ulteriori segnalazioni ma un opportuno intervento di smantellamento del campo e bonifica dell’area che ricordo essere riserva naturale.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica