Da Michael a Mick: uno Schumacher trionfa a Spa. E il battesimo di un altro campione?

sabato 28 luglio 16:05 - di Redazione

Mick Schumacher, il figlio del grande Michael che ancora versa in uno stato vegetativo, conquista la sua prima vittoria nell’Europeo di F3, trionfando in gara 3 sul circuito di Spa in Belgio, circuito dove è iniziato il mito del papà Michael. Il tedesco del team Prema riscatta così la delusione di gara 2 dove, partito dalla pole position, si era ritirato per un incidente con il cinese Guanyu Zhou. Schumacher ha rotto gli indugi nel finale e dopo che Shwartzman ha passato Armstrong, Mick ha infilato il neozelandese e poi il russo sul rettilineo del Kemmel. Poi ha gestito fino alla bandiera a scacchi della sua prima vittoria nella serie.

«Vincere a Spa è una grande sensazione dopo che, purtroppo, in gara 2 non sono stato in grado di trasformare la pole position di ieri in un successo – ha detto Mick Schumacher-. A quanto pare, Spa è un buon posto per la famiglia Schumacher». «Quando ho visto la pioggia di stamattina ero felice. Mi piace molto la pioggia e le condizioni miste. Nella manovra di sorpasso contro Marcus Armstrong sono stato in grado di attaccarlo dalla scia. Avevo già fatto una mossa simile in gara uno e quindi sapevo che avrebbe funzionato», ha concluso il pilota tedesco.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica