Cybersecurity: siglato l’accordo per il contrasto ai crimini informatici

lunedì 23 luglio 13:55 - di Redazione

Passo in avanti nella prevenzione e nel contrasto ai crimini informatici. Proprio in queste ore è stato infatti siglato a Roma l’accordo tra polizia di Stato e Sogei, la società di informatica pubblica, sulla tutela dei sistemi e dei servizi informativi di interesse nazionale, a cominciare proprio dalle piattaforme tecnologiche di Sogei, partner tecnologico unico del Mef (il ministero dell’Economia e delle Finanze). La convenzione, firmata dal Capo della polizia Franco Gabrielli e dall’ad di Sogei Andrea Quacivi, rientra nell’ambito definito dalle direttive impartite dal ministro dell’Interno per il potenziamento dell’attività di prevenzione in materia di cybersecurity in partenariato con il mondo privato.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica