Clooney ferito in un incidente in Sardegna: tanta paura e un ginocchio contuso

martedì 10 luglio 13:34 - di Giulia Melodia

Tanta paura e un ginocchio contuso: si è conclusa così la disavventura di George Clooney, vittima poche ore fa di un incidente stradale in Sardegna. La star hollywoodiana che, come rivelato dal settimanale Chi, si trova sull’isola per girare la nuova serie tv di Sky Catch 22 – di cui è regista e produttore – stava percorrendo la strada statale 125 in località Costa Corallina– l’Orientale Sarda – in provincia di Olbia, quando il suo scooter si è scontrato con un camioncino. Da quanto trapela dal luogo dell’incidente, sembra che l’impatto si sia verificato all’altezza dell’ingresso carrabile dell’albergo, quando Clooney si è scontrato con una Mercedes che stava entrando nel cortile della struttura ricettiva. Alcune indiscrezioni riferiscono addirittura il particolare secondo cui pare che Clooney si sia trovato l’auto davanti non riuscendo a frenare in tempo con lo scooter che stava guidando. Proprio l’automobilista che l’ha investito, tra l’altro, avrebbe prestato i primi soccorsi all’attore, fino all’arrivo del 118.

Incidente di Clooney in Sardegna

L’attore è stato trasportato in ospedale mentre la polizia stradale si metteva al lavoro per verificare e ricostruire la dinamica dell’incidente. L’attore tempestivamente raggiunto dall’équipe medica del 118, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, dove all’accettazione è stato registrato l’arrivo in codice giallo per un sospetto trauma al bacino, e da dove Clooney è poi uscito con una prognosi di venti giorni di cure per la contusione al ginocchio. E tra l’ingresso e la diagnosi, il divo di Hollywood è stato tenuto in osservazione per alcune ore; è stato sottoposto a una tac che non ha riscontrato lesioni – ma solo un lieve trauma ad un ginocchio appunto – e da dove è stato poi ricondotto in albergo da uno dei van della produzione. La prescrizione per lui, adesso, è di cure mirate e riposo per almeno 20 giorni.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica