Toscani “spara” contro Salvini: «Prima o poi i migranti gli taglieranno le palle»

mercoledì 6 Giugno 14:50 - di

Parla Oliviero Toscani. Con i suoi toni a tinte forti. E sembra quasi di ascoltare la Kyenge, perché i concetti sono pressapoco gli stessi. Sì ai clandestini, sì a Balotelli, no no a Di Maio, no gigantesco a Salvini. Tutti pirla. Tutti buoni a nulla. Da rispedire a casa. Meglio chi arriva sui barconi. Ospite de La Zanzara su Radio 24, il fotografo italiano più famoso attacca frontalmente il vicepremier: «Salvini? Vuole tagliare i soldi ai migranti, ma stia attento che prima o poi gli taglieranno le palle», dice. Non è la prima volta che si getta a capofitto contro il leader leghista. Usa termini sopra le righe: «Ma cosa vuole tagliare? È una cosa da pirla, gli immigrati non ingrassano come lui, non c’è nessuna pacchia. E poi quelli che arrivano sono meglio di Salvini e Di Maio che non sanno far niente. Almeno questi qua lavorano». Oliviero Toscani spara una bordata dietro l’altra: «Come si fa a dire pacchia quando muoiono bambini. Bisogna accogliere gli esseri umani, pirla. Andate a fancu… La libera circolazione vale per le Ferrari e deve valere anche per gli uomini, ha portato la cultura, la storia, l’educazione, la conoscenza. Anche per trovare belle ragazze devi fare dei grandi viaggi». Non rinuncia al linguaggio colorito, Toscani: «Bisogna accogliere tutti i clandestini, è logico. La parola clandestino non esiste, è stata inventata da Walt Disney e da Salvini. Lavoreranno e pagheranno la tua pensione, anche quella dei leghisti. È già così. Ma in che mondo vivete, pirloni? Pirloni del Nord». Poi parla di Balotelli: «Sulla cittadinanza ha ragione, è più statista lui di Salvini. L’unica differenza tra i due è che il leghista non sa giocare a pallone così bene come Balotelli. Almeno Balotelli sa far qualcosa bene, l’altro non sa fare niente».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Alf 7 Giugno 2018

    Commenti da ritrattista da sagra della porchetta, se prima o poi a Salvini i negri gli tagliano gli attributi, a te è sicuro che ti hanno visitato il lato B.

  • Paolo 6 Giugno 2018

    Essere schifoso lurido portali a casa tua mi fai schifo solo a guardarti

  • Antonio 6 Giugno 2018

    Toscani guarda che ci sei anche tu sotto lo stesso cielo potrebbe accadere pure a te.

  • lucio 6 Giugno 2018

    Io spero incomincino da te

  • enzo 6 Giugno 2018

    ma perche non andate via dall italia,invece di dire ignozie,voi siete i veri razzisti,falsi buonisti………….

  • Donald 6 Giugno 2018

    spero che una banda di immigrati entri a casa di questo losco individuo e gli usino lunga e dolorosa violenza… poi ne riparliamo