Scherzo telefonico a Trump: il comico si finge senatore e il presidente ci casca (video)

sabato 30 Giugno 15:42 - di

Il presidente americano Donald Trump è finito vittima di uno scherzo telefonico. Il comico John Melendez, facendosi passare per il senatore democratico del New Jersey Robert Menendez, è riuscito a parlare con il presidente americano, che non si è accorto del trucco. L’attore ha diffuso una registrazione della conversazione sul suo podcast The Stuttering John Podcast, nel quale si può sentire una voce che sembra essere quella di Trump. E il presidente che dice al falso senatore, in passato perseguito per accuse di corruzione poi rivelatesi infondate: «Lei ha attraversato prove difficili, penso sia stato un po’ ingiusto, le mie congratulazioni».

Trump e il suo interlocutore, nel corso della conversazione avvenuta mercoledì sera mentre il presidente Usa era in volo sull’Air Force One, parlano poi di vari temi, dall’immigrazione alla sostituzione del giudice della Corte suprema Anthony Kennedy. Il comico ha rivelato di aver chiesto al genero consigliere di Trump, Jared Kushner, di parlare con il presidente, che lo ha richiamato dopo un po’. Su Twitter, Melendez ha scritto che agenti del secret service sarebbero sul punto di arrestarlo: «Dovrebbero arrestare Jared Kushner, che me lo ha passato, vergogna Donald Trump, che è mio amico da molti anni».

Video

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *