Roma, facce scure tra i Cinquestelle: «I nostri voti sono finiti alla Lega»

lunedì 11 Giugno 10:28 - di

I Municipi a Roma non sono una bazzecola. Sono grandi, più grandi di molte città italiane. Proprio come l’VIII: Quindi i risultati del voto hanno una valenza particolare. «Mi dispiace perché secondo me siamo tornati indietro di un paio di anni». Volti scuri tra i Cinquestelle. Enrico Lupardini, candidato M5S alla presidenza del Municipio VIII, commenta la sconfitta. È una sconfitta che brucia: «Mi dispiace, perché secondo me siamo tornati indietro di un paio di anni, Non siamo riusciti a far capire ai cittadini quello che stavamo facendo di buono». Alla domanda se ci sia stato un “effetto negativo Raggi”, Lupardini cerca in tutti i modi di salvare la faccia alla sindaca: «Nessun effetto Raggi, cosi come non c’entra niente il confronto che spesso fanno con il governo. Una cosa però è certa: i voti che noi non abbiamo preso sono andati a finire alla Lega, questo sì. Ma che possano esserci state ripercussioni dal Comune o dal governo lo escludo. Il Comune sta lavorando, la sindaca sta facendo bene, sono sereno. Non ho ancora sentito la Raggi, penso che la sentirò nelle prossime ore», aggiunge. Poi ribadisce: «È andata male, abbiamo perso. D’altronde i cittadini hanno premiato il centrosinistra. Ho già fatto gli auguri a Ciaccheri di buon lavoro, noi adesso ci rimbocchiamo le maniche. Mercoledì durante la nostra riunione municipale settimanale faremo un’analisi del voto. Aspettiamo i risultati definitivi per capire la squadra che entrerà in municipio, che sarà naturalmente all’opposizione, di quante unità sarà composta».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giovanni 12 Giugno 2018

    Finalmente anche i romani vi stanno punendo per le vostre promesse fasulle che andate promettendo ad ogni comizio di qualsiasi elezione e come dice giustamente Giustopeppe ve ne accorgerete sempre piu’ ad ogni elezione che la DESTRA vi travolgera’ a voi e i vostri cugini comunisti

  • giorgio 12 Giugno 2018

    E’ vero che tutti i guai di Roma non erano da imputare alla Raggi, ma e’ altrettanto vero che in tutto questo lasso di tempo la sindaca non ha fatto un emerito c…….. per migliorare la situazione, bastava poco, bastava asfaltare le strade, invece nemmeno quello; rifiuti urbani, autobus che vanno a fuoco, maiali e cinghiali che “albergano” in citta’, e cosi’ via. Non ha cercato nemmeno di mettere qualche pezza qua e la’, cosa pretendevano da una si’ grande insufficenza?

  • Giuseppe Tolu 11 Giugno 2018

    Ancora poco anche per voi, vedrete l’avanzata della destra anche alle Europee il prossimo anno, allora si saranno cavoli amari per sinistra e quant’altro

  • GIAN GUIDO BARBANTI 11 Giugno 2018

    non sono finiti alla lega,sono tornati al pd