Rai, ribaltoni e sorpassi: Giletti asfalta Fazio, Liorni silura Insinna: il puzzle dei palinsesti

venerdì 15 Giugno 16:13 - di

In Rai è tempo di valzer di addii e di ritorni: e tra bocciati dell’ultim’ora e promossi con lode da prime time, la corsa ai palinsesti non sembra voler rallentare, procedendo al traguardo della conquista del programma di punta.

La Rai richiama Giletti: rimpiazzerà Fazio?

E così, quando già qualche settimana fa, su Radio 24 Carlo Freccero rivelava ai microfoni de La Zanzara di Giuseppe Cruciani i possibili spostamenti sulla scacchiere dei palinsesti, quali potrebbero essere le prossime mosse della Rai, anticipando lo scacco matto a La 7 con l’ipotesi – sempre più probabile – di un possibile ritorno a casa Rai di Massimo Giletti, in pochi forse hanno dato peso alla notizia; ma in molti – e su tutti Fazio e i proseliti del “rito fazioso” celebrato in tv a suon di compensi milionari e, di contro, all’insegna di introiti pubblicitari non all’altezza delle aspettative  – si sono chiesti in rimpiazzo di chi. Non c’è voluto a fare due conti: tanto più che, come riportano diversi siti in queste ore, il giornalista torinese sarebbe stato avvistatone giorni scorsi nei pressi di Viale Mazzini, cosa che potrebbe preludere alla firma della pace e di un nuovo contratto. In sostituzione di chi non è ancora dato saperlo per certo, ma una certa impazienza dimostrata – secondo alcune indiscrezioni rivelate dai soliti bene informati – dal conduttore di Che tempo che fa rispetto a un ritorno del figliol prodigo testimonierebbe un passaggio di testimone tra i due non proprio indolore.

Intanto sembra certo che ci sarà Liorni al timone dell’Eredità

Intanto, mentre Giletti prova a rimpiazzare Fazio, Marco Liorni supera a destra e soffia il posto a Flavio Insinna alla conduzione de l’Eredità. Il ribaltone sarebbe ormai cosa fatta, se è vero – come riportava il tam tam mediatico di questi giorni, che l’potetica scelta dell’ex conduttore di Affari tuoi al timone del qui show del preservare di Raiuno ha sollevato il rischio ammutinamento ai piani alti e non pochi malumori tra i corridoi visto che, dopo 7 anni di conduzione seria e sobria, tantissimi fan e colleghi si sono rivolti direttamente ai vertici Rai per sostenere la causa Liorni. E così, rispuntato il nome dell’ex conduttore de La vita in diretta e incassata la sua disponibilità a prendersi il format, l’accordo sembra essere ormai cosa fatta… con buona pace di Insinna, silurato ancora una volta.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *