«Orban deve essere multato»: Fico imita la Boldrini e fa il controcanto al governo

lunedì 18 Giugno 16:21 - di

Roberto Fico cerca ansiosamente il suo quotidiano quarto d’ora di celebrità. E pensa di trovarlo facendo il controcanto al governo Conte-Salvini-Di Maio . Quale migliore occasione, per confermarsi leader della “sinistra” grillina, che fare il politicamente corretto in questa fase di massima “scorrettezza” politica da parte del governo, in particolare di Salvini? Ecco così che il presidente della Camera attacca Viktor Orban, figura simbolo dell’Europa anti-migrazioni e grande estimatore del ministro dell’Interno italiano. «Se Orban non vuole le quote deve essere multato». Il presidente della Camera lo dice a margine di un convegno a Napoli, parlando della situazione migranti. «Dobbiamo ridiscutere il regolamento di Dublino che è fondamentale. Ridiscuterlo con la Francia e con la Germania – ha aggiunto – mettendo fuori le posizioni estreme di Orban che non vuole le quote». «Ma – ha detto ancora Fico – chi non vuole le quote allora deve avere le multe. Quindi Orban se non vuole le quote deve essere multato». In questa fase Fico sembra proprio il continuatore della politica dell’ex presidentessa della Camera, Laura Boldrini. Difficile dire, a questo punto,  se per Fico si tratta di un investimento politicamente produttivo. Tra l’originale e la fotocopia gli italiani, alla fine, preferiscono sempre l’originale. E dire anche  che , in questo caso, non si tratterebbe nemmeno di un originale dai risultati particolarmente brillanti. Al dunque, a Fico, chi glielo fa fare a imitare l’ex “papessa” Laura?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • uesto renderebbe un bel po di miliaRDI DI ENTRATE FISCALI IN PIù. 20 Giugno 2018

    Ogni rappresentante di stato fà ciò che ritiene sia meglio per la propria popolazione ed in questo noi italiani siamo stati gli unici ad avere avuto dei governanti che hanno sempre fatto scelte contro il proprio popolo, almeno in questi ultimi anni. Se Orban ritiene sia giusto non accogliere migranti ha ragione: D’altronde i migranti non li accoglie più nessuno tranne i fessi ossia noi, la grecia etc. etc. Se Fico vuole continuare ad accogliere migranti se li porti a casa sua ed a sue spese: Il popolo italiano ne ha pieni i c*****

  • Riccardo 19 Giugno 2018

    Certo che la Lega poteva stare attenta a costui quando i 5 * lo hanno voluto presidente del senato.Ormai la frittata è fatta.

  • Franco Cipolla 19 Giugno 2018

    Un’altro contagiato dal virus demenziale comunista.
    Professano l’uguaglianza per tutti, si scagliano contro i privilegi senza pero’ rinunciare ai propri, ipocriti.
    Invece di accogliere i clandestini(stramaggioranza) restituiamo agli Italiani i loro diritti, come per esempio dar loro l’opportunita’ di poter mantenere decentemente la propria famiglia, di avere una adeguata assistenza medica che non preveda sei mesi di attesa per un esame specialistico, di riporre la fiducia nelle Istituzioni, di sentirsi protetti nelle loro case, di non essere costretti al coprifuoco serale nelle periferie, di non essere costretti all’accattonaggio sociale pur di sopravvivere e di sentirsi orgogliosi di essere Italiani.

  • Ben Frank 19 Giugno 2018

    …ah, no! Forse ha impiegato una “colf” pagandola in nero! Ma poi, com’è finita ‘sta storia? Il Secolo non vuole indagare?

  • Rodolfo Ballardini 19 Giugno 2018

    Mani in tasca quando hanno suonato l’inna nazionalwe, sfilato per il 2 giugno con il pugno sx in aria…Che pena, sarebbe da cambiare.

  • Ben Frank 19 Giugno 2018

    E perché? Ha parcheggiato in divieto di sosta?

  • Natale 19 Giugno 2018

    Ma da uno che è cresciuto sulle ali di rifondazione comunista, che Cosa si pretende? Quello che mi meraviglia è! Chi lo ha messo lì e perché. Già è partito male facendo entrare dalla finestra politici trombati dal popolo italiano, ora continua con sparate a capocchia, forse è meglio che dia le dimissioni, farebbe più bella figura.

  • Corrado 19 Giugno 2018

    Il pericolo dei 5 * è questo. Nel caos nel quale sono stati concepiti hanno dato una ribalta anche a personaggi come Fico, privi di senso dello Stato e animati da un rancore sordo ed ineliminabile per l’Italia. Speriamo che stando al governo capiscano cosa significa dare spago a elementi inutili del genere. Ma non è scontato

  • Angela 19 Giugno 2018

    Ci eravamo liberati della Boldrini e ce la ritroviamo in versione maschile,il presidente Fico,farà la stessa fine della ex presidente della camera,basta con questi sinistroidi,non li si può sentire,ma questa gente lo ascolta al popolo italiano?

  • Giuseppe Forconi 19 Giugno 2018

    Se costui vuole imitare la Boldrini …… certamente sbaglia indirizzo, se pensa di ascoltare l’inno di Mameli con le mani in tasca….. sbaglia indirizzo nuovamente. Ma come fanno a finire in questi posti rappresentativi ? Da che tipo di spermatozoi provengono ? Ma quanto dura il loro mandato ? Non si possono sbattere fuori prima del tempo ?

  • Francesco Ciccarelli 18 Giugno 2018

    Fico vuole multare l’Ungheria? È un dilettante: se dovesse accadere, otterrà solo che Orban uscirà dall’UE.

  • Massimilianodi SaintJust 18 Giugno 2018

    Non si può obbligare uno stato ad ospitare stranieri non graditi, la libera circolazione vale per gli europei, russi compresi, ma non per asiatici o africani o latinoamericani. Orban non deve pagare nessuna multa!

  • Carlo Buzzi 18 Giugno 2018

    Fico non merita di essere presidente della camera perche e un comunista e i comunisti gli italiani non li vogliono più oramai le idee di fico contano un fico secco

  • Laura Prosperini 18 Giugno 2018

    che malcostume fare la cassandra contro tutti, l’opposizione a tutti i costi anche stando al governo, il duro e puro contro la malvagita’ della corruzione diffusa in tutti (tranne lui), in pratica il ragazzino che si crede più importante di tutto il resto.
    Cresci, se ti è possibile, e studia la Storia per posizionarti nel contesto in cui vivi.
    Speriamo che la smetta presto.