L’estate può attendere: questa settimana sarà ricca di temporali

lunedì 4 Giugno 16:16 - di

“Se per estate intendiamo un lungo periodo di tempo soleggiato stabile dovremo attendere” secondo il meteorologo del Centro Epson Andrea Giuliacci che all’Adnkronos spiega: “Le temperature sono estive però sono previsti numerosi acquazzoni. Almeno al nord con una regolarità impressionante arrivano tra pomeriggio e sera”. “Quello che manca” spiega Giuliacci “è l’ingrediente che fa il picco dell’estate e che rende le giornante estive soleggiate e stabili: l’alta pressione, che non si stabilirà almeno per questa settimana nel nostro paese e che quindi lascia esposta l’Italia all’infiltrazioni di correnti più instabili che producono questi temporali”. Una stagione questa che per il generale dell’Aeronautica Militare Costante De Simone del Centro nazionale di meteorologia di Pratica di Mare, non sarebbe altro che “una primavera che si allunga un po’ verso l’estate”. “Non c’è niente di strano. Se andiamo indietro storicamente abbiamo una frequenza non trascurabile di primavera ed estati iniziati così o addirittura estati ritardate. Le estati sono sempre state oscillanti non c’è un termine immediato tutto dipende da quanta energia e umidita c’è in giro” ha concluso.

La prima settimana di giugno infatti sarà contraddistinta dall’arrivo di molti temporali, soprattutto sull’arco alpino. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica da parte sua che oggi il tempo peggiorerà gradualmente dai settori di Nordovest verso quelli di Nordest con rovesci e temporali che si incammineranno a carattere sparso verso tutte le regioni settentrionali e anche sull’alta Toscana. Continuerà a splendere il sole sul resto delle regioni. Fino a mercoledì poi i temporali puntelleranno soprattutto l’arco alpino e localmente la pianura del Piemonte. Cosa diversa invece giovedì e venerdì quando una più corposa perturbazione temporalesca porterà piogge e temporali su tutto il Nord, Sardegna e gran parte del Centro. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che le temperature subiranno un calo di 5-6°C proprio tra giovedì e venerdì quando al Nord non si andrà oltre i 25°C. Il secondo weekend di giugno invece, ovvero sabato 9 e domenica 10 sembrerebbe essere rivolto ad un maggior soleggiamento con i temporali sempre possibili sull’arco alpino.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *