Il grido del Papa: «Cristiani a rischio di cancellazione in Medio Oriente»

22 Giu 2018 14:01 - di Redazione

Cristiani perseguitati, il Papa lancia un monito e un grido di dolore. «Il Medio Oriente è un crocevia di situazioni difficili, c’è il rischio, non voglio dire la volontà, ma il rischio di cancellare i cristiani». Lo ha sottolineato il Papa, incontrando in Vaticano i membri della Roaco, organizzazione che aiuta le Chiese Orientali. «Un Medio Oriente senza cristiani non sarebbe un Medio Oriente», ha detto Bergoglio parlando a braccio. «Il Medio Oriente soffre, piange e le potenze mondiali guardano al Medio Oriente non con tanta preoccupazione per la cultura e la fede e la vita dei poi ma solo per aver il predominio»

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Bruno 23 Giugno 2018

    IL Santo Padre parla bene e razzola male.
    Difendere il cristianesimo nel modo va benone ma in casa nostra la situazione sta nettamente peggiorando.I ragazzi non vanno in chiesa,i vescovi sono diventati burocrati ed economisti,fanno politica e non seguono le pastorali.Ma dove anmdrà la chiesa se dura così.Al posto delle croci sui camapili vedremo le mezze lune tra qualche anno.E la colpa sarà della chiesa che non si rinnova e che non vede più in la del prorpio naso.In Italia la chiesa sta distruggendo se stessa e ancora il Papa,i Cardinali (categoria di cui meglio stare zitti) e i vescovi pensano più alle stalle che non alle pecore.

  • Caffe'almistra'indarsena 23 Giugno 2018

    Il rischio purtroppo c’è’ perché’ gli islamici cercano di cancellarli. Un esempio: i cattolici di Betlemme che erano il 95% degli abitanti ai tempi della tanto deprecata “occupazione” israeliana sono quasi scomparsi durante il governo dell’autorità’ palestinese.

  • doriana santinato 22 Giugno 2018

    un po’ tardi!!!!! ora hai capito anche il disagio dei cristiani qui in italia???????????????????

  • Gio 22 Giugno 2018

    toh, si è svegliato… adesso ha scoperto che i Cristiani sono perseguitati. Ma lo sono anche in casa nostra grazie all’invasione islamica a cui lui tiene tanto…

  • Laura Prosperini 22 Giugno 2018

    appunto! cosa vogliamo fare oltre ad imbarcare decine di migliaio di musulmani all’anno in Italia???
    Santità si faccia ispirare, di più, dalla Divina Provvidenza ed un po meno dalla politica (spicciola)

  • 22 Giugno 2018

    Ma scusa non sei tu che vuole tutti questi stranieri in Italia???il problema del Medio Oriente non è un problema Italiano..ci dispiace ma questa è la realtà…