Il delirio di Vauro, la becera vignetta sulla nascita del nuovo governo

venerdì 1 Giugno 11:00 - di
vignetta-vauro-da-fb-1-6-2018

Ecco l’insulto di Vauro al nuovo governo

Quando si dice la classe. Sappiamo che Vauro Sanesi ha una vis satirica grezza e triviale. Ma con questo disegno si supera assai, tra l’altro scegliendo un codice molto banale oltreché offensivo, alla portata dei palati meno raffinati. I trinariciuti che sulla sua bacheca Fb abbondano gradiscono. Nasce il governo Lega-M5s ed ecco nella vignetta un tizio tapparsi il naso per gli escrementi maleodoranti e circondato da mosche. “Dopo tanti sforzi…è fatta”, è la scritta per chi non avesse capito bene. Definirla sgradevole è dire poco. Il delirio rabbioso di chi ha finito tutti gli argomenti. Un modo veramente vergognoso di fare satira, se ancora di satira si può parlare, arte nobile e raffinata. Non è questo il caso: sembra più che Vauro, a corto di fantasia, si sia affidato a uno sfogo rabbioso, a un “fallo di frustrazione”, come si dice in gergo calcistico. La reazione becera di uno che mastica male di fronte a un’evoluzione della situazione politica che non piace al vignettista comuinista, che già si era esibito in queste settimane con altri graffi pieni di stile, mostrando il deretano di Salvini e Di Maio e altre amenità che non fanno ridere nessuno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • antonio 4 Giugno 2018

    vauro parla una solo lingua che peccato perche disegna bene in un altro paese si moriva di fame perche non tutti i paesi anno rai 3

  • Silvan 4 Giugno 2018

    Non degno di commento, basta solo guardarlo in faccia che si capisce tutto, mica è colpa nostra se madre natura lo ha fatto così!

  • Enzo 2 Giugno 2018

    Da quella bocca e da quella penna esce solo me..da … hai le ore comtate….. quella penna fra poco te la metti nel…

  • Leone Grellede 2 Giugno 2018

    E’ l’elemento in cui gentaglia della sua razza ci ha messo. Sentiamo ancora la loro presenza maleodorante. Bella vignetta! Ci sta.

  • dino de fasto 2 Giugno 2018

    Un poveraccio complessato che ha sempre sputato sul tricolore e gli italiani. Un vero comunista.

  • LILIANA ADAMIC 1 Giugno 2018

    ECCO COME SEI NATO.

  • Pinuccio 1 Giugno 2018

    Meno male che i komunisti sono arrivati alla frutta!

  • Pinuccio 1 Giugno 2018

    Vauro? È un personaggio di una trivialità proprio da vomito! Il vero fecaloma è lui!

  • alessandro sormani 1 Giugno 2018

    vauro….un pover’uomo pateticamente comunista…..penoso!

  • Adelio Bevagna 1 Giugno 2018

    Guardandolo in “faccia” si capisce dove so fa le punture.

  • Alf 1 Giugno 2018

    Vauro chi, lo scarabocchiatore rosso? ha fatto bene a fare la vignetta che raffigura il suo parto.