Gioia Tauro, a 16 anni terrorizza la cassiera di un negozio per 100 euro

sabato 23 Giugno 9:15 - di

All’improvviso l’irruzione nel negozio di Gioia Tauro, il soprassalto, l’inizio di un incubo per una donna. Lui, il ladro, con il volto coperto da un passamontagna e il coltello tra le mani. Lei, la cassiera, minacciata: «Dammi l’incasso della giornata». Momenti di paura, la cassiera gli dà un centinaio di euro che ha in cassa. Lui afferra il malloppo e fugge cercando di volatilizzarsi nelle vie limitrofe. I carabinieri vengono avvertiti e immediatamente, danno il via alle ricerche e inizia la caccia all’uomo. Il ladro viene rintracciato nelle vicinanze della sua abitazione. In flagranza di reato finisce in manette T.A. e si scopre che si tratta di un ragazzo appena sedicenne, che ora deve rispondere di rapina aggravata ai danni dell’esercizio commerciale di via Regina Elena. Il giovane – arrestato dai militari – ammette subito le proprie responsabilità. Già due giorni fa però il negozio di Gioia Tauro aveva subìto una rapina a mano armata da parte di un individuo col volto coperto. La vicenda aveva avuto le medesime modalità. Per questo motivo i carabinieri stanno svolgendo ulteriori approfondimenti per accertare il coinvolgimento del minore o di eventuali complici anche in quell’episodio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *