“Di Maio disonesto, coglione, m….”. Sgarbi cambia idea e gli vota la fiducia

mercoledì 6 Giugno 19:25 - di

“Presidente Conte, lei non è stato incaricato dal presidente della Repubblica ma da Luigi Di Maio. Questo è un governo Salvini che ha avuto l’incarico da Berlusconi che lo ha autorizzato a fare un governo. Salvini è riuscito a fare ciò che non è riuscito a Bersani e Salvini ha ridotto Di Maio a fare l’Alfano della situazione. Qualcuno un giorno dirà che questo è un governo illegittimo e, laddove c’è ignoranza e disordine io prospero, darò la fiducia al governo. Una fiducia piena”, ha detto Sgarbi a Montecitorio, sbalordendo tutti.

In aula lo hanno visto sorridere e scherzare con Di Maio, ricambiato da atteggiamenti quasi affettuosi. Poi l’annuncio del deputato di Fi del suo voto favorevole, in dissenso dal gruppo, al governo guidato da Giuseppe Conte e da quel Di Maio che per tutta la campagna elettorale Sgarbi aveva fronteggiato a Pomigliano d’Arco a botta di video insultanti.

“Come si chiama quel balordo piccolino li…..Di Maio…non meriti 16mila euro al mese perché non conti un cazzo, non vali un cazzo, sei un coglione”, era uno dei tanti messaggi lanciati dal critico d’arte a Di Maio. “Sarai coperto da quintali di merda”, diceva in altro video nel quale Di Maio figurava in un gabinetto.

E Di Maio ha commentato: “Sgarbi? Porta bene, porta bene… Gli ho detto di continuare, perché lui mi ha sempre aiutato”, a proposito della fiducia.

Ecco alcuni video con gli insulti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *