Deridono il figlio disabile per strada. Il post della mamma su Fb diventa virale

giovedì 28 Giugno 15:54 - di

Derisi in pieno centro a Bergamo da due bulle, forse ancora minorenni. È la vergognosa vicenda vissuta da una mamma e suo figlio disabile. Erika Defendi si è sfogata sulla sua pagina Facebook e in poche ore il suo post è diventato virale e ha superato le 26mila condivisioni: «Sono talmente nervosa e amareggiata che devo per forza dare un senso a quello che mi è successo» scrive, riferendo che martedì scorso stava camminando in centro quando due ragazzine tra i 16 e 17 anni, che «parlavano di discoteche e di quanti soldi possono spendere per una serata. Io sorrido e penso…che bella età zero pensieri!!». La mamma e il ragazzo le hanno superate.

Figlio disabile deriso, lo sfogo su Fb

A quel punto hanno iniziato a prendere in giro lei e il figlio disabile dalla nascita. Erika le ha sentite ridere e bestemmiare e, quando si è girata ha visto che una delle due ragazze stava scimmiottando la camminata del figlio. È intervenuto lo stesso ragazzo: «Mamma, le persone così ignoranti vanno ignorate… io faccio così!». «Mi ha resa orgogliosa della sua maturità a 15 anni sa dare lezioni di vita e sogna di laurearsi. Io avevo il cuore a pezzi, mi sembrava di essere tornata al giorno in cui ho ricevuto la notizia che mio figlio sarebbe stato disabile a vita. Ora mi chiedo: ma che società stiamo creando?». E conclude: «La disabilità sta negli occhi di chi guarda».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *