Aquarius, Menia: «È stato sollevato il velo dell’ipocrisia europea»

martedì 12 Giugno 16:27 - di

A “Quindi ci sono altri porti, oltre a quelli italiani, nel Mediterraneo che possono accogliere i migranti e navi delle ong? Ma fino a ieri che cosa hanno fatto?”. Se lo chiede il Presidente del Movimento Nazionale per la Sovranità, Roberto Menia, a proposito del caso Aquarius. E osserva: “Fa piacere constatare che, casualmente proprio in concomitanza della decisione del nostro Governo di stoppare la Aquarius, altri porti del Mediterraneo si siano offerti di accoglierla, come uno in Corsica e Valencia. Vuol dire che, se adeguatamente stimolata, la solidarietà europea funziona. Lecito chiedersi, però, dove sia stato fino a ieri questo spirito di collaborazione che invece ha costretto Lampedusa e l’Itaia intera ad un lavoro eccezionale, pagato da Comuni, cittadini e forze dell’ordine. Forse oggi quel velo di ipocrisia è stato sollevato, di un po’”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *