Un altro grillino crolla sul congiuntivo per attaccare Salvini. Di Maio insegna… (video)

3 Mag 2018 12:51 - di Redazione

Non è una questione politica, ma ortografica. Il punto non è l’accordo con il Pd, ma l’intesa con la sintassi. Stavolta, però, il protagonista dello svarione su un congiuntivo non è il candidato premier Luigi Di Maio ma uno dei suoi fedelissimi, Danilo Toninelli. Che ad Agorà, su Raitre, voleva attaccare Matteo Salvini: «Come fa a dire che non vuole tradire Silvio Berlusconi? Lo avrebbe tradito la mezzanotte del 4 marzo andando con Matteo Renzi se la somma dei seggi avrebbe  dato la maggioranza”. Sbagliato, penna rossa: il modo giusto di dire è “avesse dato la maggioranza”. Si chiama congiuntivo.

Ecco il video.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Secolo secolorum 3 Maggio 2018

    Non sempre dopo il “se” ci vuole un congiuntivo…c’è la persecuzio temporis, temporisum tempo qualcosa…indaghiamo….non lasciamoci ingannare dalle apparenze….

  • SUGERITI DA TABOOLA