«Sara svegliati»: e la madre scopre che la figlia 14enne è morta nel sonno

18 Mag 2018 12:13 - di Redazione

La madre ha tentato disperatamente di rianimarla. Una ragazzina di 14 anni, Sara Gatti, è morta nel sonno a Rodengo Saiano, in provincia di Brescia. Quando la madre ha cercato di svegliarla per farla andare a scuola, la rgazzina non ha risposto. La donna, infermiera professionale nel reparto di rianimazione dell’ospedale Civile, ha tentato inutilmente di rianimarla in attesa dei soccorsi, e altrettanto hanno fatto senza risultato in ospedale dove è arrivata ieri mattina trasportata dall’eliambulanza. Lo riporta Il Giornale di Brescia.

L’addio a Sara

Sarà l’autopsia a spiegare la causa della morte della ragazzina, che frequentava la terza media. Possibile che si sia trattato di morte cardiaca improvvisa. I compagni di classe, uniti nel dolore e scossi dalla notizia, hanno posato sul banco di Sara una rosa bianca, in ricordo dell’amica. Una ragazza solare e sportiva. La veglia di preghiera è confermata nel pomeriggio alle 18. I funerali restano confermati, nella parrocchia Cristo Re di Saiano sabato 19 maggio alle 15: lì la famiglia, gli amici e i genitori dei compagni di classe le daranno l’ultimo saluto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • RAFFAELE 19 Maggio 2018

    SENTITE CONDOGLIANZE. . .

  • Francesco Desalvo 19 Maggio 2018

    Requiem aeterna dona ea Domine, et lux perpetua luceat ea

  • GENNARO TERMINE 19 Maggio 2018

    SI’, LAURA, PREGHEREMO TUTTI PER SARA E PER I SUOI GENITORI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Silvia Toresi 19 Maggio 2018

    Povera ragazza, povera madre.

  • Luigi 19 Maggio 2018

    Credo che sia la cosa più devastante per un genitore.

  • Laura Prosperini 18 Maggio 2018

    povera creatura… pregheremo per te

  • SUGERITI DA TABOOLA