Salvini: «No ai tecnici. Governo a tempo col M5S per fare poche cose»

4 Mag 2018 17:47 - di Redazione

«Rinnovo al M5S l’invito per accompagnare Italia nei prossimi mesi con un governo a tempo che faccia poche cose e bene». È quanto ha detto Matteo Salvini al termine del consiglio federale della Lega, precisando che «dove c’è Renzi non ci sono io, il mio interesse verso il Pd è pari a zero». «Se di governo di tregua o a tempo bisogna parlare – aggiunge -, l’incarico va dato partendo da chi ha vinto le elezioni, escludendo qualsiasi esecutivo tecnico alla Monti». «Non daremo mai l’ok a un governo telecomandato da Bruxelles» sottolinea. E aggiunge: «Non è pensabile una prorogatio del governo Gentiloni. Mi rifiuto di mandare Alfano a rappresentare il Paese al Consiglio europeo di giugno». «Voto a ottobre o a novembre? Sì, se non si rispettano condizioni della Lega» rimarca.«Al presidente Mattarella, lunedì, potremmo chiedere – anticipa -, per evitare l’ennesimo governo tecnico irrispettoso per gli italiani, un governo che si faccia carico di fare in fretta e bene poche cose: una legge elettorale che mandi al governo chi prende un voto in più, come per le regionali – conclude -, il blocco dell’Iva e delle accise rispettando parametri europei e di andare a Bruxelles a dire che prima viene l’interesse nazionale».

La prima risposta pentastellata all’offerta di Salvini non pare però positiva. «Salvini ha avuto la sua occasione e l’ha sprecata e ne risponderà davanti all’Italia e agli italiani». Lo dice ai microfoni di 105 Matrix Danilo Toninelli, capogruppo M5S al Senato. «È necessario andare a votare, anche con questa legge», rimarca l’esponente 5 Stelle.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • MARIO LAZZANO Sciacca (AG) 4 Maggio 2018

    Bravo Matteo Salvini e tutto il centrodestra. L’Italia vuole un governo a guida CENTRODESTRA così come gli Italiani si sono espressi votandolo lo scorso 4 marzo 2018. Bisogna sbrigarsi e il Presidente della Repubblica Mattarella non perda altro tempo inutile ed affidi a Salvini l’incarico già da lunedì/martedì prossimo. Nuovo Governo, poche cosa, riforma della Legge Elettorale e poi subito al voto.

  • Francone 4 Maggio 2018

    Nuovo governo in ordine alfabetico :
    ALLAM – LA RUSSA – MARONI – TOTI – TRAJANI – ZAIA .

  • Marcello 4 Maggio 2018

    Di fronte a tanti traditori della Patria e succubi di Bruxelles, finalmente un vero ITALIANO!

  • Antonio 4 Maggio 2018

    Grazie Matteo. Viva L’Italia! Viva gli italiani!!!

  • SUGERITI DA TABOOLA