Salvini: «Conte presidente del Consiglio? Non sarà un mero esecutore»

23 Mag 2018 18:32 - di Redazione

«Non ci sono meri esecutori»: così ha detto Salvini a proposito del possibile incarico di Mattarella al candidato premier indicato dal M5S. «Giuseppe Conte – ha aggiunto il leader della Lega –  dovrà essere indipendente, anche se ovviamente siamo davanti a una maggioranza politica. Noi rispondiamo ai cittadini italiani».  Il candidato premier avrà autonomia ”piena” e non sarà condizionato da vincoli della Lega e dei 5Stelle. Il leader della Lega parla anche del futuro ministro dell’economia «Savona? Non mi pare che ci siano veti su nessuno, anche se non ho parlato né con il premier incaricato, né con i potenziali ministri che verranno scelti».   Il leader della Lega nega che siano problemi sul nome dell’economistacindicato dalla Lega per il ministero di via XX settembre. «Se è una colpa aver detto che alcune scelte dell’Europa erano contro l’interesse dell’Italia questo è un merito».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • 24 Maggio 2018

    Povero illuso…..di sicuro non prenderà consigli ne suggerimenti da te caro Salvini……hai spaccato il centrodestra per niente

  • SUGERITI DA TABOOLA