Salute, fibrosi polmonare idiopatica: un nuovo farmaco allunga la vita

23 Mag 2018 16:44 - di Redazione

Buone notizie per i pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (Ipf). Nel corso del Congresso annuale dell’American Thoracic Society (Ats) in via di svolgimento a San Diego, in California, il colosso farmaceutico tedesco Boehringer Ingelheim ha infatti presentato nuovi dati che «rafforzano il profilo di efficacia, sicurezza e tollerabilità di nintedanib». In particolare, una nuova analisi degli studi di fase III Inpulsis e di fase II Tomorrow suggerisce che «il trattamento con nintedanib potrebbe essere associato a una riduzione relativa del rischio di mortalità a un anno del 26,8 per cento rispetto al placebo».

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA