Peluche e soldatini al funerale di Alfie Evans: Liverpool dà l’addio al «piccolo guerriero» (video)

14 Mag 2018 17:40 - di Redazione

Una grande folla in strada a Liverpool per dire addio al piccolo Alfie Evans, il bimbo di nemmeno 2 anni affetto da una malattia cerebrale degenerativa, morto il 28 aprile scorso, dopo che i genitori avevano perso l’ultima battaglia con i tribunali per tenerlo in vita. Le immagini diffuse dalla Bbc online mostrano diverse centinaia di persone assistere al passaggio dell’auto con la bara del piccolo davanti a Goodison Park, lo stadio dell’Everton di cui è tifoso il papà di Alfie, Tom Evans.

Il corteo funebre è stato seguito da un funerale privato, per volere dei genitori. Sulla piccola bara bianca del bimbo sono stati messi dei soldatini e dei peluche, mentre sul tetto del carro funebre si leggevano le parole «guerriero» e «il nostro eroe» scritte con fiori bianchi. La folla ha applaudito al passaggio della bara, lanciando dei fiori. Presente in massa il popolo di Alfie’s Army, l’armata di sostenitori che in questi lunghi mesi ha affiancato sui social e in strada la battaglia dei giovani genitori per non far staccare i macchinari che tenevano in vita il bambino. Una battaglia che ha suscitato l’attenzione internazionale e avuto del supporto di Papa Francesco. I genitori del piccolo avrebbero voluto portare Alfie in Italia, ma è stato impedito loro. Alfie Evans, nato nel maggio del 2016, era stato ricoverato all’Alder Hey Hospital a dicembre dello stesso anno e vi è rimasto fino alla morte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA