Ora è faida interpalestinese: Hamas si scaglia contro l’Anp di Abu Mazen

5 Mag 2018 14:19 - di Redazione

Hamas non riconosce i risultati della riunione del Consiglio nazionale palestinese che si è conclusa ieri a Ramallah con la rielezione del presidente dell’Autorità nazionale palestinese (Anp), Mahmoud Abbas, alla leadership dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp). Lo ha annunciato il portavoce del movimento di resistenza islamico, Fawzi Barhoum, sulla sua pagina Twitter. “Non riconosciamo le conclusioni del Consiglio della divisione convocato da Abbas”, ha scritto Barhoum, sottolineando che tali conclusioni “non rappresentano il nostro popolo, sono prive di fondamento legale e non vi si scorge il minimo senso di democrazia”. “Ci sforzeremo al massimo con le forze e le fazioni che non hanno partecipato a questa commedia, e che sono più numerose, più forti e più presenti delle altre che vi hanno partecipato, per proteggere il progetto nazionale e fortificare la causa palestinese contro la loro inutilità”, ha detto ancora il portavoce. Secondo Barhoum, Abbas “ha formato un comitato esecutivo come piace a lui, pronto a far passare qualsiasi progetto di liquidazione, tra cui il patto del secolo” che il presidente Usa Donald Trump ha detto di voler annunciare, come dimostrano “l’assedio di Gaza, la lotta alla resistenza, il proseguimento del coordinamento di sicurezza (con Israele, ndr) e il divieto al nostro popolo in Cisgiordania di manifestare contro le decisioni di Trump”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA