Minaccia di morte la moglie con un coltello. Arrestato un tunisino

5 Mag 2018 12:12 - di Redazione

I  Carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino tunisino di 37 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. I militari, a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via Tuscolana, all’altezza Arco di Travertino, dove hanno bloccato il 37enne mentre, brandendo un coltello da cucina, aveva aggredito la moglie convivente di 34 anni, nata in Italia ma di origine tunisina. La donna, grazie al tempestivo intervento dei militari, non ha riportato ferite e non ha fatto ricorso alle cure dei sanitari mentre per il marito sono scattate le manette. In sede di denuncia, la donna ha riferito che lo scorso mese di febbraio, era stata vittima di simili aggressioni da parte del marito, che aveva denunciato anche in quell’occasione. Ricostruito quanto accaduto, alla luce della denuncia presentata dalla donna e dagli episodi passati, l’uomo, con precedenti penali, è stato condotto direttamente nel carcere romano di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità giudiziaria

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA