L’Unicef: milioni di bambini a rischio malattie. L’appello: servono integratori

2 Mag 2018 10:37 - di Redazione

Un dramma infinito. Ma si può fare qualcosa per quelle piccole creature che soffrono e rischiano di perdere la vita. Sì, si può fare qualcosa di concreto. Secondo il nuovo rapporto dell’Unicef, «oltre 140 milioni di bambini sono maggiormente a rischio di contrarre malattie, perdere l’udito, diventare ciechi e persino di morte se non verranno adottate misure urgenti per fornire loro integratori salvavita di vitamina A». Spiega Unicef che «due dosi di vitamina A ogni anno possono salvare migliaia di bambini, ma, come rileva il rapporto, la copertura di questo intervento a basso costo è scesa in modo allarmante nel 2016». «Il futuro di questo intervento a basso costo e ad alto impatto è in bilico, e con esso la sopravvivenza, la salute e lo sviluppo dei bambini più vulnerabili», ha dichiarato Victor Aguayo, responsabile del programma globale di nutrizione dell’Unicef. «Questo grave declino rappresenta una situazione senza precedenti e un motivo di allarme, in quanto rischia di compromettere decenni di progressi». La regione più colpita è l’Africa occidentale e centrale,

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

 

SUGERITI DA TABOOLA