La protesta di Baldelli: «Contro i tagli ai Comuni, faccio il giardiniere» (video)

9 Mag 2018 15:23 - di Redazione

«Noi non ci arrendiamo. Di fronte a uno Stato che non ci permette di rimpiazzare i cantonieri andati in pensione, o quelli non più abili per motivi di salute, noi ci rimbocchiamo le maniche». A denunciarlo è stato il sindaco di Pergola e vicepresidente nazionale dell’Anci, Francesco Baldelli, sottolineando che, mentre «la politica e i partiti a Roma offrono un pessimo spettacolo», sindaci e amministratori «si rimboccano le maniche per resistere ai tagli dei trasferimenti e al blocco del personale messi in atto nei confronti dei Comuni dagli ultimi governi».

Baldelli, quindi, insieme agli assessori e ai consiglieri comunali, oltre che ai suoi concittadini, ha impugnato decespugliatori, tagliaerba, cesoie e rastrelli per avviare personalmente la pulizia di marciapiedi, strade e parchi della sua città, per far fronte alla grave carenza di cantonieri comunali e in segno di sostegno ai pochi rimasti. «Sono orgoglioso dei miei assessori e consiglieri che mi sostengono e di quei cittadini volontari che si sono uniti a noi, dimostrando – ha sottolineato Baldelli – grande senso civico. Insieme diamo uno schiaffo a quei politici che a Roma hanno abbandonato i Comuni e i cittadini e che si dimostrano lontani anni luce dalle reali necessità degli italiani».

Video

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA