India, due musulmani linciati dalla folla: hanno macellato una mucca

21 Mag 2018 16:32 - di Redazione

In India le vacche sono animali sacri per gli indù e chiunque ne uccida, ferisca o anche solo maltratti una rischia di passare guai molto seri. È quello che è successo a due giovani indiani musulmani dello Stato del Madhya Pradesh, nel centro-nord del subcontinente. In un villaggio rurale, gli abitanti hanno trovato i due ragazzi  musulmani in possesso di carne macellata. Sospettando che si trattasse di carne di mucca, venerdì scorso la folla ha aggredito la coppia con una violenza tale da provocare la morte di uno dei due e il ricovero dell’altro in ospedale in serie condizioni.

 India, identificati i responsabili del linciaggio

Secondo l’agenzia di stampa Ians, quattro responsabili del linciaggio sono già stati indentificati e fermati dalle autorità locali di polizia. Pare che solo l’intervento degli agenti abbia impedito che entrambi i ragazzi musulmani fossero linciati a morte sul posto. La carne sequestrata loro è stata ora inviata in un laboratorio specializzato per appurare se si tratti effettivamente di carne di vacca. Da sempre protette per legge in quanto sacre all’induismo, le vacche indiane hanno potuto contare, negli ultimi anni, su tutele ulteriormente aumentate soprattutto grazie alle politiche del governo federale, che ha promosso l’inasprimento delle pene per chiunque faccia del male ad umo di questi animali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA