Il 16enne sfregiato dai bulli pubblica le foto: «Ecco come mi hanno ridotto»

21 Mag 2018 12:44 - di Redazione

Fotografie scioccanti. Un sedicenne di Napoli vittima di bullismo ha trovato il coraggio di pubblicare su Fb due foto terribili, che fanno male e che lo mostrano falcidiato da sangue e ferite: meglio di tante parole descrivono la violenza e la furia  di tanti bulli che escono da casa armati di  coltelli, tirapugni  e anche pistole. Ad insistere nel pubblicarle è stata la mamma, convincendolo che sarebbe stata la cosa giusta per dare. Tutto il male in quelle foto che lo ritraggono ancora sanguinante sul lettino del pronto soccorso parlano da sole. Non serve altro commento, di fronte a quella ferita marcata nelle carni del volto: con la guancia sinistra sfregiata da un profondo taglio per rimarginare il quale poi, in ospedale, sono stati necessari ben quattro punti di sutura.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA