Gli Alpini a Trento sfileranno con gli Schutzen per ribadire la riconciliazione

5 Mag 2018 19:14 - di Redazione

L’adunata nazionale degli Alpini in programma domenica prossima a Trento, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con le iniziative comuni insieme agli Schutzen organizzate il giorno prima, “hanno sicuramente un alto valore simbolico, per ribadire una riconciliazione che comunque a 100 anni dalla fine della Prima Guerra mondiale è completamente avvenuta, come del resto dimostra ciò che è diventato in questo secolo il Trentino Alto Adige”. Lo dice il senatore del Gianclaudio Bressa, membro del Gruppo delle Autonomie. “Ciò non toglie – aggiunge – che si tratta di un gesto assolutamente utile, estremamente significativo”, anche alla luce dei rischi legati al ritorno dei nazionalismi e alle difficoltà che incontra l’Unione europea, “ed è naturalmente importante anche l’intervento del Presidente Mattarella”. “Un bel segnale, una bella iniziativa che giudico positivamente. Bisogna guardare avanti e non rimanere fermi al passato”. Così Julia Unterberger, presidente del Gruppo Autonomie del Senato, interpellata dall’Adnkronos, si esprime a proposito dell’adunata nazionale degli Alpini in programma domenica prossima a Trento.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA