Due gemelli 55enni si gettano dal cavalcavia Roma-l’Aquila: morti

26 Mag 2018 16:25 - di Redazione

Ancora una tragedia su un cavalcavia: due gemelli di 55 anni, Checco e Bruno Grilli, sono morti dopo essersi gettati intorno alle 14.40 da un cavalcavia sull’autostrada Roma-L’Aquila, subito dopo l’uscita di Tivoli, all’altezza del chilometro 12.700. Sul posto una squadra dei vigili del fuoco del comando di Roma e la polizia stradale. Ignote le motivazioni del gesto. Alcuni testimoni hanno riferito di aver visto una Renault Clio ferma sul cavalcavia poco prima. Proprio pochi giorni fa c’è stata la tragedia di Francavilla, quando un uomo si è ucciso dopo aver ucciso la moglie e gettato la figlia di dieci anni da un cavalcavia autostradale. Le vittime, a quanto si è appreso successivamente, sono due fratelli gemelli di 55 anni, originari di Roma e residenti a Gallicano nel Lazio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA