Crosetto si dimette da parlamentare: “Motivi esclusivamente personali”

23 Mag 2018 16:50 - di Redazione

“Mi sono dimesso da parlamentare. Me ne vado con grande dispiacere, come ho scritto nella lettera che dieci giorni fa ho inviato al presidente della Camera”. Lo ha affermato il deputato di Fdi, Guido Crosetto. «La mia decisione – ha precisato Crosetto – è dovuta a motivi personali e non di dissenso sulla linea politica. Mi dispiace perché avrei voluto partecipare e impegnarmi in prima persona in questa fase politica che ritengo sarà molto interessante e importante per il Paese».

crosetto-su-fb

L’annuncio di Crosetto anche sui Social

Crosetto ha annunciato le dimissioni anche sui Social. «Oggi – ha scritto in un post su Facebook – ho annunciato di aver rassegnato, la scorsa settimana, le dimissioni da parlamentare. Al fine di evitare inesistenti interpretazioni politiche o retroscena fantasiosi, ribadisco che è una scelta dovuta a motivi esclusivamente personali».

Crosetto è stato eletto nel collegio in Lombardia 3

Crosetto era stato candidato da Fratelli dì’Italia in Piemonte e in Lombardia e alla fine era risultato eletto nel collegio plurinominale Lombardia 3. Nato a Cuneo nel 1963, dal 2014 è presidente dell’Aiad, la federazione delle aziende italiane per l’aerospazio, la difesa e la sicurezza. In precedenza è stato coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia, di cui è stato uno dei fondatori nel gennaio 2013. Deputato dal 2001 al 2013 (Forza Italia, Pdl). Candidato e non eletto alle politiche 2013, alla presidenza della Regione Piemonte nel 2014 e alle Europee 2014. È stato sottosegretario alla Difesa nel quarto governo Berlusconi (2008-2011).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • giovanni pancari 25 Maggio 2018

    fra le prime vittime del “cambiamento”, non avrebbe dovuto esserci Crosetto !!!!!

  • Franco COSTANTINI 24 Maggio 2018

    Come elettore PD ho sempre considerato l’on. Crosetto persona intelligente e misurata. Un buon avversario e non certo un nemico.

  • Fortunato Busana 24 Maggio 2018

    Una grandissima perdita per il Partito,la Destra e il Paese

  • Carlo 24 Maggio 2018

    A prescindere da chi gli subentrerà, la statura morale e professionale di Crosetto è inarrivabile. Spero che Guido vorrà continuare a collaborare e a non far mancare al partito la sua dedizione.

  • Carlo Fulco 23 Maggio 2018

    Chi gli subentrerà? Sarà forse il nipote di Mirco Tremaglia? Vorrei una risposta. Grazie.

  • SUGERITI DA TABOOLA