Così Israele racconta la rocambolesca impresa del Mossad nel cuore dell’Iran

3 Mag 2018 16:11 - di Redazione

Gli agenti israeliani che hanno sottratto in Iran migliaia di documenti sul programma nucleare del regime degli ayatollah, sono fuggiti dal Paese islamico con le forze di Teheran “alle calcagna”. E’ quanto racconta il sito Ynetnews, fornendo nuovi dettagli su quella che i servizi israeliani chiamano “la maggiore operazione d’intelligence di questa generazione”. Il rinvenimento dei documenti è stato presentato lunedì sera dal primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu come una prova che l’Iran ha sempre “mentito” sul suo programma nucleare. I servizi israeliani, si legge, hanno appreso due anni fa dell’esistenza dell’archivio segreto, nascosto in un capannone apparentemente abbandonato del quartiere industriale di Shorabad a Teheran. L’operazione per impadronirsi dei documenti è avvenuta lo scorso 31 gennaio. Secondo una fonte dell’intelligence israeliana, gli iraniani si sono accorti del furto e si sono messi “alle calcagna” degli uomini del Mossad nel tentativo di recuperare i documenti. Gli israeliani non hanno potuto prendere tutti i documenti dell’archivio, perchè erano troppo pesanti. Ma sono riusciti a portare in Israele 55mila pagine di documenti oltre a 50mila files su 183 cd. Secondo le fonti del Mossad, l’archivio era una specie di “grotta del tesoro” e mai prima d’ora Israele era riuscito a procurarsi tanti documenti in una volta sola. L’esistenza dell’archivio era un segreto ben custodito di cui era a conoscenza un gruppo estremamente ridotto di funzionari iraniani, sottolineano le fonti. Dieci giorni dopo il clamoroso furto di documenti, l’Iran mandò per la prima volta un drone in Israele da una base in Siria, provocando l’immediata rappresaglia dello Stato ebraico.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Rinaldo rossi 5 Maggio 2018

    Come fare a raccontare simili panzane “capannone abbandonato contenente segreti militari” o “hanno rubato file su CD-ROM”, nel 2018 !???
    Ma siete proprio babbei a riportare pesantemente le fake news sioniste

  • Franco 4 Maggio 2018

    Come la racconta Israele……ma le fake news non erano proibite???

  • Massimilianodi SaintJust 3 Maggio 2018

    E il clown B.N.andava in giro a mostrare i pezzi del drone iraniano!

  • SUGERITI DA TABOOLA