Berlusconi: il premier? Dio ce la mandi buona… E rilancia l’elezione diretta

18 Mag 2018 19:21 - di Redazione

“Credo che il governo si farà. E noi saremo lì con grande attenzione per far sì che ciò che non va per l’Italia non venga portato avanti, mentre voteremo ciò che è favorevole per l’Italia”. Lo ha detto Silvio Berlusconi in un’iniziativa elettorale ad Aosta per le regionali in Valle d’Aosta. L’ex premier si è detto deluso da quanto letto del programma M5S-Lega, in cui, ha detto, “non c’è quello che vogliamo, e c’è quello che non vogliamo”. “Noi di Forza Italia saremo all’opposizione” del nascente governo M5S-Lega. ”Sarà un’opposizione sensata, critica, ma non a tutti i costi”, ha assicurato. “Vedremo chi sarà proposto come presidente del Consiglio ma non vediamo nessuno che lo possa fare con l’autorevolezza auspicabile”, ha commentato Berlusconi, che ha aggiunto: “Sembra che fra un giorno o due verrà fuori il nome” del premier del governo M5S-Lega, “che Dio ce la mandi buona…”. “Speriamo -ha sottolineato – che i nostri amici della Lega siano in grado di resistere ed evitino che arrivino in Parlamento proposte di legge” dei cinque stelle “che siano originarie della loro invidia sociale”. Infine Berlusconi ha espresso il suo rammarico: “Sono dispiaciuto perché il Presidente della Repubblica non ci ha dato la possibilità di presentare il nostro programma” in Parlamento. Infine, dice Berlusconi, “abbiamo già pronta la nostra proposta di riforma costituzionale: elezione diretta del Presidente della Repubblica da parte dei cittadini”. “Abbiamo assistito a 300 cambi di casacca in Parlamento, da parte di chi ha tradito il voto. E’ inaccettabile – ha sottolineato – e dobbiamo introdurre in Costituzione il concetto di vincolo di mandato”. Giorgia Meloni ironizza: “Oggi Berlusconi chiede l’incarico per formare il governo? Ognuno dice la sua… c’è grande confusione sotto il cielo. Se si aprisse la possibilità di un incarico per il centrodestra l’incarico lo chiederemmo per Salvini”. Lo afferma la presidente di Fratelli d’Italia nel corso di una diretta sulla sua pagina Facebook. “Berlusconi di nuovo alla presidenza del Consiglio? Diciamo che andrebbe bene un po’ di ricambio…”, chiosa ancora la parlamentare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Giuseppe Forconi 20 Maggio 2018

    Vuoi vedere che Berlusconi, sotto sotto, mira alla presidenza della Nazione ????? Gira e rigira tra una manovra e l’altra ci riuscira, conoscendolo !!!!!

  • Marco Rossi 19 Maggio 2018

    Sono molto dispiaciuto di notare come la propaganda ideata da Stalin molti decenni fa sia ancora efficace sugli italiani: “Quando racconti una panzana al popolo la prima volta è una panzana, ma se gliela ripeti altre 9 volte diventa VERITÀ” A noi a suo tempo (a partire dalla prima media) ci avevano insegnato a non credere mai a ciò si legge, si apprende dai media o ci racconta qualcuno. L’insegnamento era: “Prima di credere cerca di scoprire chi sta dietro alla notizia politica, commerciale od altro (chi sovvenziona il giornale ove la hai letta, chi ha fabbricato il prodotto che viene reclamizzato, ecc., ecc.) e poi rivaluta la informazione … sarà quasi sempre molto diversa: ciò significa IMPARARE A LEGGERE FRA LE RIGHE. La propaganda della sinistra ha saputo distruggere l’immagine di Berlusconi e quella di altri a loro sfavorevoli e gli italiani (persino quelli di destra) dopo le nove ripetizioni o più … ci hanno creduto. Poveri Italiani, ma se continuano a far fatica a far funzionare il proprio cervello (imparare a leggere fra le righe) allora si meritano certamente quello che hanno.

  • Pierino 19 Maggio 2018

    Purtroppo, leggo molti commenti che non sono dettati dal buon senso e tanto meno
    dai fatti e momenti del passato. Siamo un paese (scusatemi se non dico popolo perchè non lo siamo) che dal 68 in poi è alla continua deriva. Demotivato, invidioso, deculturato, grazie alla vecchia DC che delegò la cultura alla sinistra.
    Le colpe di Burlusconi del passato, sono legate alla sua buona fede e alla volontà del fare : (vedi l’impero che ha creato e che molti invidiano), ma purtroppo il popolo è volatile : Bossi, casini, Fini e per ultimo Alfano. Tutta gente che lui ha dato fiducia e che come risultato ha ricevuto solo tradimenti. Avra pure la sua età ma di politici capaci al momento sul mercato non ne vedo. Riflette giovani che di cultura ne avete ricevuta molto poca sia a casa che a scuola…..

  • Enrico 19 Maggio 2018

    Penso che Di Maio, per primo, sappia di non essere adeguato ma conti di essere istruito, per tempo, dalla Casaleggio e associati o chissà da chi altri, su cosa deve fare. In fondo, gli basta essersi procurata una posizione ben retribuita. Per Salvini, invece, credo che si tratti di un semplice abbaglio: credere di poter liquidare Silvio Berlusconi e ereditare i voti di Forza Italia.

  • Ben Bellantone 19 Maggio 2018

    Il centro destra senza Berlusconi non esiste. La Meloni una di quartiere che e’ diventata qualcuno grazie a Berlusconi. Salvini un mezzo bullo che crede di di avere gli attributi ma solo cavalca l’onda del momento, non ha alcun peso internazionale e non potra’ mai averlo,
    ; ha sete di potere e per questo si e’ addirittura alleato con un movimento formato da nullafecenti e diretto da un buffone e da un proprietario di una compagnia fallimentare che si e’ inventato il voto in rete che elegge gente con quattro voti neanche controllabili. E molti italiani si comportano come scagnozzi e votano contro loro stessi. Berlusconi non ha mai potuto governare sempre per colpa degli alleati che il voto gli ha imposto. Chi ha cervello lo usi e ci pensi.

  • Giacomo Puliatti 19 Maggio 2018

    Ha detto giusto..”Dio ce la mandi buona!” perchè fino ad ora Dio ci aveva abbandonato. E’ dalla morte di Andreotti che la nostra Patria non conosce più la vera “DEMOCRAZIA!”. E’ stupido, da parte sua, citare il nome di Dio perchè anche lui, quando ci ha governato(?)… ne ha fatte di tutti i colori!! ha fatto il leone e ora, che è una pecora smarrita, scarica sugli altri le colpe del passato.

  • lucio 19 Maggio 2018

    Che Dio ce la mandi buona per noi italiani, che se lo portasse via al più presto

    • FILIPPO 19 Maggio 2018

      fai attenzione, questi propositi si possono rovesciare

  • vittorio 19 Maggio 2018

    proprio non gli riesce di invecchiare bene !!! Peccato. Ha sprecato fiumi di fiducia che la gente gli aveva dato, perchè non è riuscito a capire la differenza tra gli statisti che fanno la storia (con i cambiamenti ) e il fuoco fatuo degli uomini di spettacolo.

  • Giovanni Acquaviva 19 Maggio 2018

    Meno male che stavolta Giorgia ha preso la parte giusta. Viene solo da dire che avrebbe potuto… e dovuto… pensarci prima! Secondo me ha commesso un errore fondamentale a non formare un partito unico con Salvini e poi, dopo il voto, a barcamenarsi fra Lega e f.i. senza prendere una posizione netta e precisa. Lo fa’ oggi: meglio tardi che mai! Speriamo sia la volta buona per liberarci definitivamente di questo uomo di plastica, di questo megalomane attacato solo al potere e di tutte le nullità che rappresentano il suo partito e che ormai vivono solo se possono stare attaccate a lui, come cozze a uno scoglio.

  • Concetto Baronessa 19 Maggio 2018

    Berlusconi ha mancato la sua occasione quando poteva opporsi, anche con le dimissioni, alle pressioni per l’attacco alla Libia di Gheddafi. Non mi piace il governo M5S-Lega, ma Salvini dovrebbe essere il capo di un governo di centro-destra

  • Giuseppe Forconi 19 Maggio 2018

    Disgraziatamente non si fara’ mai giorno non state li in finestra ad aspettare che s’alzi il sole, non succedera’ salvo che andiate tutti nuovamente al voto e questa volta prima di scarabocchiare le schede pensate , pensate, riflettete, siete voi che designate un governo, pertanto scegliete bene.

  • alberto caioli 19 Maggio 2018

    Caro Silvio ti ho votato a suo temo, ma ora trasudi rabbia da tutte le parti per il non contare più nulla! Traspare questa tua mancanza di potere da tutte le foto dove hai pure le labbra livide di arroganza! Hai fatto molto, non si sa come, ma ora ritirati altrimenti farai una brutta fine con la giustizia addosso: vai nella tua isola e stai buono lì! Altro che ricandidabile: solo al pensione!

    • Redditi Bruno 19 Maggio 2018

      Ha più credibilità nel mondo Silvio Berlusconi che tutti gli altri politici italiani messi insieme. Parli così per gelosia o per creduloneria nei confronti di coloro che lo hanno calunniato ed accusato?. Rifletti, la politica è una cosa seria.

    • Renata Bortolozzi 19 Maggio 2018

      Concordo; anch’ io stessa provenienza. A sua scusante c’ è quello che mi appare da più di 2 anni: una persona non particolarmente lucida, quindi facilmente manipolabile. Ci sono persone di oltre 90 anni che, fortunati loro, ragionano ancora come dei giovanotti.

    • Claudio 19 Maggio 2018

      E’ la stessa mia impressione, l’ho molto stimato, ha fatto cose egregie, ma mettersi contro Giorgia Meloni alle elezioni di Roma, ha permesso a Virginietta di sedersi comodamente al Campidoglio, a me ha dato immensamente fastidio. Ora si sta comportando ugualmente con Salvini. vede la sua leadreschip inesorabilmente calare e per rabbia commette errori che non si era mai permesso di commettere prima. Sta dimostrando di non saper perdere da signore, quello che era una volta.

  • GIOVANNI TAGLIAFERRI 19 Maggio 2018

    Riusciranno, un giorno, gli italiani a liberarsi di costui? La sua faccia sembra una maschera tragica con quel suo sorriso di plastica. Per carità, lasciamolo ai suoi asserviti scondinzolanti ed al suo sogno d’amore Renziano. I suoi interessi nulla hanno a che vedere con quelli della povera gente. L’Italia ha bisogno di una destra giovane, dinamica e propositiva!

  • Enzo Pardini 19 Maggio 2018

    Infatti fai bene a sostenere Salvini , mai Berlusconi…
    Il Berlusca c’è stato ha pensato per se, e hai suoi interessi,
    quindi pier piacere andiamo avanti ci sono tante cose da fare, es.taglio costi politica, migranti, certezza della pena e via quella sciocchezza degli arresti domiciliari, uso delle armi, e ridare forza e autorità alle forze di polizia, …ecc Coraggio Giogia è essere meglio di Fini ci vuole poco!

  • giulio 19 Maggio 2018

    Salvini e Di Maio hanno dimostrato ieri quanto valgono: sono andati da Bramini, l’imprenditore fallito perché lo Stato non paga: hanno solo fatto caciara, nel pomeriggio è arrivata la Polizia in assetto antisommossa e l’ha sfrattato di casa. Se un prossimo Ministro degli Interni ed un possibile Primo Ministro non sono nemmeno capaci a far rinviare uno sfratto… bastava qualche telefonata… e pensano di saper modificare i Trattati Europei ed amministrare il Paese! Insultando e sbraitando si ottengono voti, ma i risultati si ottengono con abilità e diplomazia

    • Renata Bortolozzi 19 Maggio 2018

      Ti ricordi di nonna Peppina , la terremotata alla quale i figli avevano costruito una casetta di legno? Si erano mossi politici locali, e nazionali, tutte le televisioni , giornalisti, conduttori, ……. eppure è stata sfrattata !!!!!!!!!!!!!!

  • Aldo Barbaro 19 Maggio 2018

    Condivido completamente quanto afferma Giorgia Meloni.Come ho più volte scritto Berlusconi deve rassegnarsi a mettersi in disparte non può continuare a credersi indispensabile! Troppi guai in pasato ha cagionato!

  • Mario Salvatore MANCA di VILLAHERMOSA 19 Maggio 2018

    Il Cavaliere ha ragione da vendere. Come volevasi dimostrare, anche Salvini si mostra degno del suo predecessore Bossi, che mentre a parole si dichiarava “pappa e ciccia” con Silvio, a fatti fu il primo nel 1994 a fare il “ribaltone” (aizzato dal bacchettone Scalfaro) e poi sempre i soliti “riti” scissionistici… Silvio, finalmente sei stato riabilitato. Fa’ vedere che ci sei!
    Mario Salvatore Manca

  • Angela 19 Maggio 2018

    Ma perché Berlusconi non si ritira in campagna?ha una certa età,e deve riposare ,respirare aria pura e godere dei suoi affetti,lasci la politica ai giovani capaci e volenterosi che vogliono davvero cambiare l’Italia in meglio,cosa che ne lui è ne i “sinistri” hanno saputo fare in tutti questi anni.

    • silvia 19 Maggio 2018

      scusa cosa ha che vedere Bossi con Salvini qui si parla di numeri…. Berlusconi non ha più i numeri la gente ( e giustamente) si è rotta le scatole di lui… ha combinato casini enormi ( per carità nulla di starordinario rispetto alla normale politica italiana) e soprattutto ha 82 anni…. l’hai sentito parlare recentemente??? non c’è più tanto con la testa… prova ne è il fatto che sogna di essere fatto presidente del consiglio quando in queste ultime elezioni era ineleggibile e quindi non si è nemmeno presentato in qualche lista…. è inutile che si emozioni per quattro sdentati di Aosta che lo applaudono Aosta fa 38000 abitanti anche se ci fossero stati tutti sarebbero sempre numeri risibili…. a MIlano per le elezioni Matteo Salvini ha fatto il botto in democrazia vince la maggioranza non chi si ricorda che nel 2001 ha preso il 40 e passa per cento… perchè nel frattempo sono passati 17 anni…. una vita….

  • Alessandro Caroli 19 Maggio 2018

    Senza un presidente giocatore, con un presidente arbitro avremmo avuto un presidente incaricato del centrodestra. Questa – con buona pace di Berlusconi – è stata una mossa obbligata, per aggirare il problema di un presidente schierato chiaramente con la parte sconfitta alle elezioni, e che comunque agisce con la logica di Stalin e con la benedizione della cancelleria di Berlino.

  • SUGERITI DA TABOOLA