Londra rassicura: facilissimo rimanere nel Regno Unito dopo la Brexit

martedì 24 aprile 14:15 - di Redazione

Per i cittadini Ue che dopo la Brexit vorranno rimanere nel Regno Unito, fare online la domanda di permesso di soggiorno sarà “semplice come aprire un account per fare shopping online su LK Bennet”. È quanto ha assicurato il ministro dell’Interno britannico, Amber Rudd, durante una cena privata con un gruppo di imprenditori, secondo quanto riporta il Financial Times. Ma a sollevare polemiche da parte della sinistra è il nome della catena di negozi di moda usato dalla Rudd nel suo paragone, LK Bennet appunto, la preferita da donne cosiddette high-profile, come la premier Theresa May e la duchessa di Cambridge, Kate Middleton. A indignarsi, riporta il Guardian, è soprattutto l’organizzazione 3 million, che rappresenta gli oltre tre milioni di cittadini Ue che vivono nel Regno Unito. LK Bennet è una catena di lusso molto frequentata dalle classi sociali più benestanti e le affermazioni della Rudd “mostrano quanto il governo sia scollegato dalle vere preoccupazioni dei normali cittadini Ue”, lamenta 3 million. Paragone più o meno fortunato a parte, la Rudd ha assicurato che il ministero dell’Interno sta mettendo a punto un sistema informatico a prova di stress per i cittadini Ue che dovranno utilizzarlo. In base a quanto finora stabilito, i cittadini Ue che entro la fine del 2020 avranno risieduto nel Regno Unito per 5 anni potranno fare domanda di permesso di soggiorno permanente e continuare a risiedere e lavorare liberamente nel Paese. Coloro che invece faranno ingresso nel Regno Unito entro il 31 dicembre 2020 senza avervi risieduto nei 5 anni precedenti, potranno fare domanda per rimanere nel Paese fino al completamento della soglia dei 5 anni. A quel punto, potranno ottenere un permesso di soggiorno permanente. Il sistema sarà online verso la fine dell’anno e rimarrà operativo fino alla fine di giugno 2021.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 24 aprile 2018

    Separate dalla Euro Zone e prendete indietro la vostra sovranità…rimpatriate i clandestini entrati solamente per sfruttare!

  • In evidenza

    contatore di accessi