Il salvataggio minuto per minuto di una tartaruga ferita nel mare di Brindisi (VIDEO)

venerdì 27 aprile 15:38 - di Redazione

Brindisi, una tartaruga ferita è stata trovata, recuperata e medicata tempestivamente e, non appena guarita, è stata riportata in mare. Per l’esattezza, l’animale marino – uno splendido esemplare di tartaruga caretta caretta – è stato recuperato dai vigili del fuoco di Brindisi dopo che era rimasta intrappolata e ferita nelle vicinanze del canale d’ingresso al porto di Brindisi. Una volta intercettata, liberata e tratta in salvo, la tartaruga è stata affidata alle cure di un veterinario del posto e, a guarigione avvenuta, è stata accompagnata e rilasciata in mare aperto.

Brindisi, i sub salvano una tartaruga ferita

Va detto che tutta l’operazione di salvataggio è partita ed è stata realizzata tempestivamente: scattato l’allarme, i vigili del fuoco del comando di Brindisi che hanno ricevuto la segnalazione di un esemplare di tartaruga caretta caretta in difficoltà da parte degli uomini della Capitaneria di porto, sono immediatamente intervenuti organizzando l’operazione di salvataggio dei sub e il recupero del rettile marino che, molto probabilmente, era rimasto intrappolato in una delle vasche di raffreddamento del Petrolchimico a Brindisi, dopo essere stato risucchiato dalle pompe di aspirazione. Una volta liberata e curata grazie all’intervento dei vigili del fuoco e del gruppo sommozzatori di Bari, l’animale è stato accompagnato in mare aperto e liberato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza