Facebook cambia la privacy. Il Moige: «I minori siano autorizzati dai genitori»

mercoledì 18 aprile 14:59 - di Redazione

Facebook annuncia novità per la tutela della privacy. Una misura presa non solo alla luce delle polemiche delle scorse settimane sul caso Cambrigde Analytica, ma anche per adeguarsi al nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Ue, il Gdpr, che entrerà in vigore il 25 maggio. Fra le novità vi sono aggiornamenti sulle condizioni d’uso e sulla normativa sui dati. «A tutti – ha fatto sapere il gruppo – indipendentemente da dove vivono, sarà chiesto di rivedere le informazioni su come Facebook usa i dati e di compiere scelte in merito alla loro privacy su Facebook. Questo avverrà in Europa a partire da questa settimana». In particolare, Facebook chiederà a tutti gli utenti di effettuare delle scelte su inserzioni basate sui dati forniti dai partner pubblicitari, informazioni nel loro profilo e il consenso alla tecnologia di riconoscimento facciale.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza