Fa jogging e trova una donna carbonizzata all’Eur: «Stava ancora bruciando»

venerdì 20 aprile 9:37 - di Milena De Sanctis

Una scena terribile e torna l’orrore a Roma. È stato trovato il corpo di una donna completamente carbonizzato. A dare l’allarme un uomo che faceva jogging nel parco delle Fontane, in zona Eur. «Stava ancora bruciando», questa la macabra testimonianza dell’uomo che, correndo nel parco delle Tre Fontane all’Eur, ha notato il corpo carbonizzato di una donna. Immediatamente ha chiamato al Numero Unico per le Emergenze.  Sul posto sono subito giunti i poliziotti della squadra mobile, il reparto volanti e la squadra della scientifica. Per la donna non c’è stato nulla da fare. Il testimone ha raccontato agli agenti che il corpo stava ancora bruciando quando lo aveva visto sul lato di viale Aldo Ballarin all’angolo con via Maroso. Poi sono stati ritrovati documenti della vittima. Si tratta di Maria Cristina Olivi. Soffriva da tempo di depressione: la donna aveva un vissuto problematico ma nel suo passato non ci sarebbero tentativi di suicidio. Abitava a circa un chilometro dal luogo in cui è stata trovata morta e lavorava presso una lavanderia della zona. Secondo i primi accertamenti Olivi è morta nel parco e a confermare ciò il fatto che risulta bruciata tutta l’erba intorno al corpo. A poca distanza dalla salma gli inquirenti hanno individuato la borsa con all’interno i documenti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi