Guida senza patente, senza assicurazione e revisione: fermato un indiano

giovedì 18 gennaio 15:51 - di Redazione

Circolava tranquillo e indisturbato, senza patente né assicurazione e con la revisione del mezzo scaduta. Tranquillo e indisturbato almeno fino a quando, nel pomeriggio di ieri, questo “impavido” pilota, un cittadino di nazionalità indiana, è stato intercettato e fermato da una pattuglia del Reparto Territoriale della Polizia Municipale, nell’ambito del normale servizio, mentre l’uomo era a bordo del suo ciclomotore.

Guida senza patente, assicurazione e revisione: fermato un indiano

Il conducente, alla richiesta di esibire i documenti, non è stato in grado di mostrare alcun documento idoneo alla guida ed il veicolo è risultato sprovvisto di assicurazione e con revisione scaduta. Gli agenti hanno allora effettuato dei controlli presso la banca dati della Motorizzazione, per verificare se il conducente fosse titolare almeno di una patente di guida italiana, ottenendo però esito negativo. La persona è stata quindi sanzionata per guida senza patente e per aver circolato con un veicolo pericolosamente non assicurato e non revisionato, per un totale di 6.018 euro. Non solo, per la sicurezza di tutti e nel rispetto delle norme, il veicolo è stato sottoposto a sequestro e a fermo amministrativo per la durata di tre mesi.

Fermato e multato anche un trasportatore cinese

Come se quanto accaduto non fosse ancora abbastanza, poi, poco dopo, sempre la stessa pattuglia, ha fermato in zona Filzi un autocarro condotto da un cittadino cinese che circolava con il veicolo non revisionato che poi è stato sottoposto a fermo. Il mezzo, risultato ancora sprovvisto di regolare revisione, è stato controllato e sequestrato ai fini della confisca, mentre il conducente, nonché proprietario, è stato sanzionato per un importo di 1.959 euro. Per un totale, purtroppo solo provvisorio, di due stranieri colti in fallo a deambulare con pericolosi scheletri nel… cruscotto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • PAOLO Damicodatri 19 gennaio 2018

    In Italia e’ tutto permesso ai migranti , sai quanti di questi migranti girano senza patente , senza bolli , senza assicurazioni , senza revisioni , ma i controllli solo ed esclusivamente se Italiani , grazie anche ai giudici che condannano i capotreni ma non condannano i migranti senza biglietto in italia x loro e’ tutto permesso , grazie PD

  • In evidenza

    contatore di accessi