Femminicidio e bulli, l’allarme arriva in Cassazione: «Pene troppo modeste»

venerdì 26 gennaio 11:44 - di Redazione
femminicidio

È allarme sociale sulla piaga del femminicidio. Giovanni Mammone, Primo presidente della Cassazione, lancia l’allarme sulla violenza alle donne. Aprendo l’Anno giudiziario presso piazza Cavour, Mammone, nella sua prima relazione ha osservato che «di notevole allarme sociale è il fenomeno del cosiddetto femminicidio, che è indice della persistente situazione di vulnerabilità della donna e di una tendenza a risolvere la crisi dei rapporti interpersonali attraverso la violenza».

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi