Scioglimento Camere, Meloni: «Addio governicchio dell’inciucio»

giovedì 28 dicembre 18:52 - di Redazione

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo aver sentito i presidenti dei due rami del Parlamento, ai sensi dell’articolo 88 della Costituzione, ha firmato il decreto di scioglimento delle Camere, che è stato controfirmato dal presidente del Consiglio dei Ministri. Ne dà notizia un comunicato del Quirinale. Subito dopo, il segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti, si è recato dai presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati per comunicare il provvedimento di scioglimento delle Camere.

Immediato il commento di Giorgia Meloni: «Finalmente cala il sipario sul quarto governicchio consecutivo degli inciuci di palazzo. Sono stati anni terribili per l’Italia, in balia di Nazioni straniere, lobbisti e potere bancario. Anni che ci hanno reso più poveri e più insicuri, nei quali la famiglia è stata sotto attacco e la nostra identità minacciata dall’immigrazione incontrollata. Ora la parola torna al popolo che saprà certamente come ripagare la sinistra per questi anni di disastri».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Andreina 29 dicembre 2017

    ero ora

  • Mauro Garlaschelli 29 dicembre 2017

    …ora le diarree comunistoidi tutte incluse…risgorgoglieranno putridamente nelle loro fogne…

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica