Nigeria, due donne kamikaze provocano 13 morti in un mercato

sabato 2 Dicembre 18:39 - di

Almeno 13 persone sono rimaste uccise  in un attentato suicida perpetrato da due donne kamikaze in un mercato della Nigeria nord orientale. Lo ha riferito la polizia locale, aggiungendo che i feriti sono 53. L’attentato è avvenuto a Biu, una città dello stato di Borno. Al momento l’attacco terroristico non è stato rivendicato, ma è in  quest’area che agisce il gruppo estremista islamico Boko Haram, responsabile di migliaia di morti per attentati suicidi e attacchi  armati ai villaggi, oltre che del rapimento di donne e bambini.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *