Evade dai domiciliari per minacciare la moglie: marocchino arrestato (ancora)

giovedì 2 Novembre 12:45 - di

E’ evaso dai domiciliari per andare a litigare con la moglie, che peraltro, con l”occasione, è riuscito anche a minacciare e intimidire: arrestato – di nuovo – un immigrato marocchino 26enne residente a Milano, in zona Baggio,

Evade dai domiciliari e minaccia la moglie

E’ la cronaca di un’ordinaria follia criminale, quella di cui si è reso protagonista un immigrato marocchino 26enne attualmente a Milano, evaso dall’abitazione in cui stava scontando gli arresti domiciliari per raggiungere la moglie e discutere con lei. Secondo le prime ricostruzioni, infatti, l’uomo ha violato la misura cautelare per recarsi dalla moglie, che vive in un altra casa dove, la discussione sull’affidamento del bambino è degenerata in un vero e proprio litigio acceso, durante il quale la moglie del “detenuto” marocchino, dopo aver ricevuto numerose minacce, è riuscita a scappare di casa e a rifugiarsi da una vicina. E’ a quel punto che le due donne, in preda a panico e paura, hanno chiuso l’uomo fuori di casa e aspettato insieme l’arrivo della polizia che ha arrestato l’uomo di origini marocchine evaso dalla misura cautelare che gli imponeva – in teoria – di non lasciare l’abitazione in cui stava scontando la sua pena. Arrestato: di nuovo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *