Asia Argento da trivio contro Piero Chiambretti: «Nano e carogna»

mercoledì 8 Novembre 12:46 - di

La Asia Argentio che tutti conosciamo per i suoi modi grevi e sboccati alla fine riemerge dopo l’ondata di “santificazioni” che le avevano tributato dopo il caso Weinstein. Battutaccie scritte su twitter la rivelano per quella che è,  perché Asia non ha gradito l’esternazione di  Piero Chiambretti  a Matrix che ironizzava sullo tsnuami di denunce per molestie sessuali nel cinema. Dunque,  Asia Argento è tornata in versione social a far parlare (male) di sé, non certo civilmente, attaccando il conduttore.  Ha usato lo smartphone come una clava. Ecco cosa ha scritto a Chiambretti dal suo profilo Twitter. “Batte la lingua sul tamburo fino a dire che un nano è una carogna di sicuro perché ha il cuore troppo vicino al buco del culo”. Citazione “artista”  tratta da un celebre brano di Fabrizio De Andrè ma che in questo contesto è sgraziata, volgare, maleducata.

Asia Argento, greve e sboccata

Del resto, il carattere vero viene fuori, nonostante la “fase” femminista cara a certi ambienti. Come dimenticare l’attacco becero a Giorgia Meloni, neo-mamma e fprpgrafata a tradimento mentre mangiava: ricordiamo la bene triste esternazione su Fb: “La schiena lardosa di una ricca e senza vergogna. Make Italy great again. Fascista sorpresa a brucare”. Insomma, all’epoca l’attacco virulento a un’altra donna suona ben più grave dell’offesa a Chiambretti. Non male, da una che vuole accreditarsi come paladina delle altre donne. Il nacisismo esasperato dell’attrice non le consente di avere un dialogo intelligente e sensato con chi la pensa diversamente da lei, anche ironicamente. Per  il caso Weinstein aveva litigato anche con Alec Baldwin. Insomma, se la conosci la eviti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *